cerca CERCA
Venerdì 22 Ottobre 2021
Aggiornato: 09:01
Temi caldi

Follie da star

Preferisce andare in vacanza che girare il film, multa da 180mila euro per Mischa Barton

23 agosto 2016 | 14.21
LETTURA: 2 minuti

alternate text
Nella foto Mischa Barton (Dal suo profilo Instagram)

Care gli sono costate quelle vacanze in Europa a Mischa Barton. La 30enne attrice britannica, si legge su 'Tmz', aveva firmato un contratto per interpretare la protagonista del film 'Promoted' ma aveva preferito partire dando così forfait. A quel punto il coproduttore della pellicola, Daniel Lief, aveva deciso di trascinarla in tribunale, visto che la 'bravata' era costata alla produzione 300mila dollari. Era il 2014. Ora un giudice ha ordinato all'attrice di pagare 200mila dollari (poco meno di 180mila euro) più gli interessi a Lief.

La Barton si sarebbe dovuta presentare sul set il 4 marzo ma il 3 marzo sua madre aveva inviato una mail ai produttori della pellicola in cui li avvertiva che sua figlia era ancora in Europa e che non sarebbe tornata prima del 20. Nel frattempo la protagonista della serie tv 'The O.C.', che aveva tra l'altro preso un anticipo del suo compenso al momento della firma, continuava a postare sui social foto del suo viaggio.

Riproduzione riservata
© Copyright Adnkronos
Tag
Vedi anche
ora in
Prima pagina
articoli
in Evidenza