cerca CERCA
Martedì 18 Gennaio 2022
Aggiornato: 22:52
Temi caldi

Prescrizione, scontro Chirico-Paragone: "Ma siamo nel terzo mondo?"

09 dicembre 2019 | 08.57
LETTURA: 1 minuti

alternate text

Duro scontro a 'Non è l'Arena' tra Annalisa Chirico e Gianluigi Paragone (M5s) sulla riforma della prescrizione . "Il ministro della giustizia non è uno che fa andare veloci i processi, ma c'è una linea politica che dà un'indicazione e se io so che non posso avvalermi della furbata della prescrizione, mi avvalgo di quegli strumenti alternativi al processo ordinario che vanno dal patteggiamento ad altre forme di rito abbreviato", ha spiegato Paragone.

Ma Chirico ha ribattuto furiosa: "Io ho il diritto di essere processato, il patteggiamento deve essere una libera scelta dell'imputato che ha diritto di essere processato, in un paese civile, in tempi ragionevoli. Perché devo patteggiare se mi ritengo innocente. Non potete creare l'incentivo al patteggiamento se uno pensa di essere innocente, è da paese da terzo mondo".

"Il patteggiamento non è una cosa fatta così, non è una cosa del terzo mondo come dici tu" ha replicato il grillino. Ma la firma del Foglio non molla: "Ma scherziamo? Noi paghiamo le tasse per la Giustizia. E' la resa dello Stato".

Riproduzione riservata
© Copyright Adnkronos
Tag
Vedi anche
ora in
Prima pagina
articoli
in Evidenza