cerca CERCA
Venerdì 07 Maggio 2021
Aggiornato: 19:59
Temi caldi

Presentazione del libro “Facce di bronzo”. Incontro con l’autore Giuseppe Braghò Mercoledì 7 aprile - Ore 17.00

29 marzo 2021 | 17.03
LETTURA: 2 minuti

alternate text

Milano, Lunedì 29 Marzo 2021 - Nuovo appuntamento con la rubrica Speakers’ Corner del Centro Studi Borgogna – mercoledì 7 aprile, in diretta web alle ore 17.00 – che sarà dedicata alla presentazione del libro “Facce di bronzo”, edito Luigi Pellegrini Editore, di Giuseppe Braghò. L’autore sarà ospite di Fabrizio Ventimiglia, Avvocato Penalista e Presidente CSB, presente per i saluti iniziali, insieme a John Pedeferri, Giornalista di Sky TG24 e autore della rubrica “trafug’Arte”. A moderare l’incontro sarà l’Avv. Patrizia Giannini, Membro del Centro Studio Borgogna e Co-founder della Kairos LBC.

Nel suo libro, Giuseppe Braghò, con uno stile ricco di poesia, una scrittura sferzante e sarcastica al tempo stesso, approfondisce i momenti salienti della scoperta dei Bronzi di Riace - i due straordinari capolavori della statuaria greca del V secolo a.C., scoperti il 17 agosto del 1972 - e ciò grazie all’analisi da lui compiuta su numerosi documenti ufficiali, ed inediti, conservati presso l’Archivio Storico del Museo Nazionale Archeologico di Reggio Calabria. Insieme all’autore, durante l’appuntamento dello Speakers’ Corner, John Pedeferri, Giornalista di Sky TG24, che parlerà del suo ultimo lavoro, la rubrica “trafug’Arte”, un podcast con il quale ha affrontato il tema della scoperta dei Bronzi di Riace, intervistando proprio Giuseppe Braghò ed altri noti protagonisti di questa, a dir poco, intricata vicenda.

E’ fuor di dubbio, quindi, che la scoperta di cui parleremo è stata episodio di grandissima rilevanza: prova ne è il trasporto globale che i Bronzi di Riace hanno suscitato, suscitano e, senza dubbio, nonostante il tempo trascorso, continueranno a originare, e ciò nella ricerca incessante della verità: chi ha davvero scoperto i Bronzi di Riace? Esistono e, se sì, dove sono gli elmi, le lance e gli scudi dei nostri Bronzi? Esiste davvero un terzo Bronzo?

Sarà possibile seguire la diretta sulla pagina Facebook e sul canale YouTube del Centro Studi Borgogna.

A proposito di centro Studi Borgogna

Nata nel 2017 da un’idea dell’Avv. Fabrizio Ventimiglia, il Centro Studi Borgogna è una Associazione di Promozione Culturale che opera come un laboratorio giuridico e di idee per promuovere la cultura del diritto, ispirandosi ai principi di etica, onestà e legalità, nell’ottica di contribuire al dibattito sulle principali questioni sensibili del nostro Paese. Le attività proposte dal Centro Studi Borgogna si prefiggono diversi obiettivi: promuovere il confronto tra mondi diversi arrivando a trasformare le riflessioni comuni in proposte praticabili; perseguire le finalità di promozione sociale e culturale; contribuire alla formazione dei professionisti nelle discipline giuridiche; promuovere l’amicizia, la cultura, la solidarietà e l’etica sul territorio milanese e nazionale. Al fine di perseguire tali obiettivi, l’Associazione Centro Studi Borgogna organizza conferenze, convegni e momenti formativi di varia natura; crea rapporti di collaborazione e sinergia con Università, Istituti di Ricerca e altri enti aventi finalità scientifiche; promuove la pubblicazione di documenti di approfondimento sui temi di diritto applicato; organizza eventi charity.

Per informazioni alla stampa:

Alessio Masi, Adnkronos Comunicazione

Mob. 3425155458; E-Mail: alessio.masi@adnkronos.com

Riproduzione riservata
© Copyright Adnkronos
Tag
Vedi anche
ora in
Prima pagina
articoli
in Evidenza