cerca CERCA
Mercoledì 28 Settembre 2022
Aggiornato: 22:13
Temi caldi

Comunicato stampa

Prestiti Inpdap Inps 2022: quali sono le opzioni d’accesso al credito a condizioni agevolate

10 agosto 2022 | 09.11
LETTURA: 2 minuti

alternate text

Milano, 10 agosto 2022 - Il mercato dei finanziamenti è ricco di alternative e ciò richiede un processo puntuale di analisi delle specifiche di ogni prodotto finanziario. Vanno tenuti presenti diversi aspetti, dai costi ai tassi, passando per finalità di utilizzo, modalità del processo di rimborso, opzioni di durata e altri fattori contrattuali. Perché quindi approfittare dei prestiti Inpdap Inps, quali sono e come scoprire ulteriori dettagli?

I prestiti Inpdap Inps sono delle linee di credito destinate agli iscritti alla Gestione Unitaria delle prestazioni creditizie e sociali e del personale di Poste Italiane S.p.A. in attività di servizio iscritto alla Gestione Fondo Credito ex IPOST. Prevedono condizioni di rimborso agevolate e sono correlate agli utilizzi definiti dal Regolamento Inps. Ma vediamo quali sono le opzioni disponibili.

Da una parte abbiamo il Piccolo prestito, caratterizzato da un progetto di rimborso della durata di 12, 24, 36 o 48 rate mensili. L’importo cambia a seconda della condizione del richiedente. Come criterio generale, andiamo da un minimo di una a un massimo di otto mensilità.

Il tasso di interesse applicato varia in relazione alla Gestione di appartenenza del richiedente, mentre l’aliquota inerente alle spese amministrative corrisponde allo 0,5%. È disposto poi un premio fondo rischi relativo alle fasce di età.

Il Prestito pluriennale diretto è una soluzione concepita per i dipendenti pubblici e i pensionati iscritti alla Gestione Unitaria delle prestazioni creditizie e sociali (cd. Fondo Credito GDP) e il personale di Poste Italiane SpA in attività di servizio iscritto alla Gestione Fondo Credito ex IPOST.

A dispetto del Piccolo prestito, il Pluriennale diretto viene fornito a fronte di documentate esigenze relative al piano personale e familiare. L’elenco completo è riportato sul Regolamento Inps. La durata è di 60 o 120 rate mensili. Ancora una volta il TAN è stabilito sulla scorta della gestione di appartenenza del richiedente.

Ma come approfondire le procedure di richiesta e tabelle prestiti Inpdap , come elaborare piani di rimborso personalizzati? Per scoprire ogni dettaglio, visita www.inpdap-prestiti.it. Si tratta di uno dei portali di riferimento del settore che permette di conoscere tutti i particolari sui finanziamenti Inpdap Inps.

Ufficio stampa Fattoretto Agency

Agenzia SEO&Digital PR

https://fattoretto.agency

Riproduzione riservata
© Copyright Adnkronos
Tag
Vedi anche
ora in
Prima pagina
articoli
in Evidenza