cerca CERCA
Sabato 15 Maggio 2021
Aggiornato: 00:25
Temi caldi

Prezzi carburante per l’esodo estivo

01 agosto 2018 | 07.18
LETTURA: 2 minuti

alternate text
(Fotogramma) - FOTOGRAMMA

È tempo di partire per le vacanze. Sempre più italiani in questi giorni stanno andando in ferie. A chi viaggia utilizzando la propria auto ci sono due cose che interessano sapere: la prima riguarda la situazione del traffico, mentre la seconda il prezzo dei carburanti. Questo dovrebbe restare invariato anche nelle prossime settimane, nonostante l’esodo sia ormai alle porte. Ad oggi, infatti, l’unica compagnia ad aver annunciato un rialzo è Tamoil, che ha alzato di un centesimo il prezzo raccomandato di benzina, diesel e Gpl.

Nel dettaglio, il prezzo medio nazionale per il self della benzina (secondo quanto rilevato da Quotidiano Energia) si attesta a 1,630€ al litro, con un costo massimo di 1,643€. Per chi invece preferisce rivolgersi a un incaricato, il costo della benzina sale a 1,753€ al litro. Lato diesel il prezzo è di 1,502€ al litro, per un massimo di 1,515€. Per il diesel in modalità servito, invece si sale a 1,629€ al litro. Resta infine il Gpl, per il quale si va da un minimo di 0,653€ ad un massimo di 0,664€ al litro.

Per quanto riguarda la situazione del traffico, Autostrade per l’Italia sconsiglia di partire nella mattina del 4 agosto e in quella dell’11 agosto, poiché entrambe le giornate sono indicate con il bollino nero. Per evitare il traffico è opportuno che gli spostamenti verso le località di villeggiatura, in particolare lungo le dorsali adriatica, tirrenica e jonica, avvengano durante la settimana o nelle ore serali.

Riproduzione riservata
© Copyright Adnkronos
Tag
Vedi anche
ora in
Prima pagina
articoli
in Evidenza