cerca CERCA
Lunedì 25 Ottobre 2021
Aggiornato: 01:01
Temi caldi

Meteo

Prima freddo e poi caldo, cosa ci aspetta la prossima settimana

13 febbraio 2021 | 07.05
LETTURA: 1 minuti

In arrivo una gigantesca alta pressione che ci terrà compagnia fino al successivo weekend

alternate text

Nel corso della prossima settimana l'atmosfera si manterrà piuttosto movimentata: infatti si partirà subito con un lunedì 15 a dir poco gelido con ancora qualche fiocco di neve. Poi però nei giorni successivi una gigantesca alta pressione busserà alle porte dell'Italia tenendoci compagnia fino al successivo weekend.

Scopriamo quindi tutte le conseguenze e cosa aspettarci sulla base degli ultimi aggiornamenti ufficiali.

Durante la giornata di lunedì 15 febbraio, spiega iLMeteo.it l'Italia sarà ancora sotto l'influsso di correnti gelide che dalla Russia continueranno a imperversare sul bacino del Mediterraneo. Ci aspettiamo qualche rovescio con possibili fiocchi fino a bassa quota specie su Calabria ionica e Sicilia orientale. Tempo più soleggiato sul resto d'Italia, ma clima molto freddo di giorno e minime ampiamente sotto zero e ben sotto le medie climatiche.

Martedì 16 le condizioni meteo sono previste in miglioramento grazie all'avanzare dell'alta pressione con più sole salvo qualche piovasco su Liguria di levante e Toscana. Stesso discorso anche per mercoledì 17 dove avremo anche un aumento delle temperature sia nei valori minimi e sia in quelli massimi un po' su tutti i settori. Ancora nubi con il rischio pure di qualche rovescio su Liguria, Toscana ed Umbria.

Successivamente, da giovedì 18 febbraio, il campo anticiclonico andrà ulteriormente rafforzandosi su buona parte del bacino del Mediterraneo garantendo una maggior stabilità atmosferica ed un graduale aumento dei valori termici in particolare al Centro Sud. Discorso leggermente diverso al Nord dove l'alta pressione avrà come conseguenza quella di far tornare le nebbie specie sulle zone di pianura dove anche le temperature si manterranno decisamente più basse.

Riproduzione riservata
© Copyright Adnkronos
Tag
Vedi anche
ora in
Prima pagina
articoli
in Evidenza