cerca CERCA
Giovedì 30 Giugno 2022
Aggiornato: 17:08
Temi caldi

Comunicato stampa

Privacy online da bollino rosso per 9 milioni di italiani nel periodo natalizio

09 dicembre 2015 | 11.27
LETTURA: 3 minuti

alternate text

Milioni di utenti a caccia di affari su internet nel periodo di festività, è allerta privacy per incremento attività dei cybercriminali. In rete imperversa Cryptolocker che si impossessa di tutti i dati contenuti nel pc. Attenzione a finti sms natalizi, cartoline via email di auguri, e anche falsi siti di e-commerce che vendono prodotti a prezzi di saldo

Dopo sette anni di recessione tornano a crescere i consumi, grazie anche allo shopping online, che quest'anno vedrà un giro d'affari di 3,5 miliardi di euro solo nei giorni delle festività natalizie, segnando un +22% rispetto allo scorso anno, e attestandosi a 9 milioni di utenti a caccia di un regalo in internet.

A fare affari d'oro non saranno però solo le aziende che vendono in rete, ma anche i cybercriminali, che in questo periodo approfitteranno del periodo di picco di attività e transazioni online.

Già in questi primi giorni di dicembre, si sta infatti verificando una massiccia ondata di attacchi online a discapito dei consumatori e anche delle stesse aziende, che rimangono vittime degli hacker con frodi online mirate ad estorcere loro denaro, anche attraverso virus come Cryptolocker, che si impossessa di tutti i dati contenuti nel pc dell'utente, per poi chiedere in cambio un riscatto per restituirne l'accesso, pagando somme che possono superare i 500 euro.

"Il consiglio è quello di prestare la massima cautela quando si naviga per fare acquisti sul web, specialmente nei giorni delle festività - raccomanda il presidente di Federprivacy, Nicola Bernardi - non fidandosi ciecamente di tutto quello che ci passa davanti al monitor solo perché ci sembra allettante. In questo periodo i cybercriminali sfruttano la buona fede degli utenti con finti sms natalizi, cartoline via email di auguri, e anche falsi siti di e-commerce che propongono prodotti e servizi a prezzi di saldo, ma al solo scopo di derubarci. Per non rischiare di rovinarci quello che dovrebbe essere un periodo di maggiore relax e tranquillità, mentre facciamo shopping online raccomandiamo perciò di rivolgersi solo a siti web affidabili, meglio se dotati di marchi di qualità e certificazioni."

Un altro aiuto importante per non cadere vittima dei cybercriminali nel periodo delle festività, è costituito inoltre dal vademecum " Privacy sotto l'albero ", messo a punto dal Garante della Privacy per aiutare i consumatori a difendersi dalle trappole che provengono dal web, specialmente nel periodo natalizio.

Ufficio Stampa Federprivacy
Email: press@federprivacy.it
Web: www.federprivacy.it
Twitter: @Federprivacy
Mobile: +39 335 147.33.33

Riproduzione riservata
© Copyright Adnkronos
Tag
Vedi anche
ora in
Prima pagina
articoli
in Evidenza