cerca CERCA
Sabato 23 Ottobre 2021
Aggiornato: 23:36
Temi caldi

Tav: processo terrorismo, operai in aula "fiamme e fumo"

30 giugno 2014 | 12.10
LETTURA: 3 minuti

La deposizione dei lavoratori che la notte tra il 13 e il 14 maggio 2013 stavano lavorando al cantiere della Tav di Chiomonte

alternate text

Botti, bottiglie incendiare, fiamme e fumo. E' il racconto  degli operai che la notte tra il 13 e il 14 maggio 2013 stavano lavorando al cantiere della Tav di Chiomonte, nelle deposizioni in aula per il processo che vede imputati quattro attivisti No Tav con l'accusa di terrorismo per l'assalto al cantiere di quella notte. "Stavo lavorando in un magazzino quando ho sentito dei botti, sono uscito e ho visto lanciare delle bottiglie incendiare" ha raccontato un carpentiere. "Stavamo lavorando dentro la galleria - ha ricordato un altro operaio - quando abbiamo visto delle fiamme davanti all'imbocco. Eravamo 8 o 9. Dall'impianto di areazione entrava del fumo, ho detto ai ragazzi di aspettare e sono andato a vedere, la prima cosa era mettere in salvo la squadra. Siamo poi riusciti a uscire sul piazzale e abbiamo visto il compressore in fiamme. Ma per prima cosa abbiamo spento con un estintore le masserizie che avevano preso fuoco sotto l'impianto di ventilazione che aspirava il fumo e lo portava dentro il tunnel".

"Abbiamo tentato di uscire ma all'inizio non ci siamo riusciti - ha spiegato un altro operaio che stava lavorando nella galleria - il fumo aumentava e iniziavamo ad avere dei problemi di respirazione. Poi siamo riusciti a uscire". "Vedevo solo del fuoco scendere dal cielo - ha detto un altro operaio che si trovava fuori dal tunnel - non ho mai visto una cosa cosi' nella mia vita. Un compressore si e' incendiato e siamo riusciti a spostare un furgone parcheggiato vicino prima che prendesse fuoco".

In avvio di udienza il pm Andrea Padalino ha chiesto alla corte d'assise di mettere agli atti la sentenza della corte di Cassazione depositata venerdí che ha disposto un nuovo esame del tribunale del Riesame che dovra' rivalutare la configurazione delle accuse di terrorismo in relazione alle esigenze cautelari.

Riproduzione riservata
© Copyright Adnkronos
Tag
Vedi anche
ora in
Prima pagina
articoli
in Evidenza