cerca CERCA
Martedì 25 Gennaio 2022
Aggiornato: 00:17
Temi caldi

Terremoto: prodotti emiliani in soccorso del prosciutto nero di Norcia

27 settembre 2017 | 11.00
LETTURA: 3 minuti

alternate text

Dall’Emilia continua la gara di solidarietà verso le popolazioni umbre colpite duramente dal sisma dello scorso anno. Questa volta si tratta di solidarietà fra aziende e precisamente fra aziende del sistema Confimi Industria, la Confederazione dell'industria manifatturiera italiana e dell'impresa privata. La settimana scorsa, infatti, Nonna Lea srl, azienda leader nel settore alimentare della gastronomia tipica reggiana, ha consegnato al prosciuttificio Patrizi Srl di Norcia la somma di 13.000 euro raccolta durante la 'Sagra dal Scarpasoun', la tradizionale kermesse organizzata dalla stessa ditta e dedicata a una delle specialità più amate della tradizione gastronomica: l'erbazzone a Montecavolo di Reggio Emilia.

L’azienda di Norcia infatti, a seguito del terremoto dello scorso ottobre, ha riportato danni al proprio stabilimento tanto da dover ridurre la produzione di circa il 60% e spostare il sito produttivo in un capannone in affitto. Presenti alla cerimonia di consegna dei fondi di beneficenza: Luigi Benassi e Adriana Giberti, dell’azienda Nonna Lea srl, il consigliere Alessio Pesaresi, in rappresentanza di Confimi Apmi Umbria, e Agostino Cataldi e David Cataldi, titolari del prosciuttificio Patrizi Srl.

“Sono particolarmente lieto che con la Sagra dal Scarpasoun, giunta alla sua nona edizione, offriamo da un lato una manifestazione alle famiglie e al nostro territorio così legato alle tradizioni, e dall'altro possiamo aiutare chi ne ha un reale bisogno come quest’anno la Patrizi srl duramente colpita", ha affermato Luigi Benassi. Per il consigliere Alessio Pesaresi, “si tratta di un gesto di vicinanza importante, non solo fra aziende che condividono una visione politica simile, ma anche fra popolazioni conosciute per propria laboriosità e che purtroppo si sono trovate a condividere una sorte simile, segnata da eventi calamitosi e che con grande senso del sacrificio e con un’abnegazione senza pari sono riuscite e stanno riuscendo a superare una situazione così difficile”.

Riproduzione riservata
© Copyright Adnkronos
Tag
Vedi anche
ora in
Prima pagina
articoli
in Evidenza