cerca CERCA
Mercoledì 01 Dicembre 2021
Aggiornato: 18:53
Temi caldi

"Profughi come carne da macello", a decine ammassati su camion e furgoni

30 gennaio 2017 | 12.43
LETTURA: 2 minuti

Ammassati a decine su camion e furgoni, in condizioni disumane. Una maxi operazione nel contrasto al fenomeno del traffico dei migranti ha portato a 34 ordinanze di custodia cautelare, 18 delle quali eseguite in Italia. L'inchiesta, coordinata dalla Dda di Milano, ha permesso di "documentare 62 viaggi in cui i migranti, presenti anche minori, sono stati trasportati in camion" per tentare di aggirare i controlli e raggiungere il Nord Europa. E' quanto è emerso dalla conferenza stampa che si è svolta in questura a Milano.

Una volta attraversata in treno l'Italia, le persone raggiungevano Ventimiglia. "Qui iniziava la seconda fase del viaggio - racconta il procuratore aggiunto della Dda Ilda Boccassini - i migranti viaggiavano in camion chiusi da un lucchetto, quando la polizia è intervenuta alcuni avevano difficoltà a respirare. Sono diversi gli interventi sui camion che abbiamo fatto: in un caso viaggiavano ammassati in 41".

Profughi, dice Boccassini, trattati come "carne da macello" da "persone senza scrupoli" capaci di speculare sul dolore e sulla sofferenza. Di fronte a chi scappa dalla guerra c'è "la globalizzazione del male".

Riproduzione riservata
© Copyright Adnkronos
Tag
Vedi anche
ora in
Prima pagina
articoli
in Evidenza