cerca CERCA
Sabato 03 Dicembre 2022
Aggiornato: 00:07
Temi caldi

Prostituzione: Com.Giovanni XXIII, in centinaia a Via Crucis per dire no a tratta

21 marzo 2014 | 19.52
LETTURA: 2 minuti

''Vogliamo dare voce a ragazze che non hanno voce. Le centinaia e centinaia di persone che partecipano questa sera alla Via Crucis 'Per le donne crocifisse' ci fa comprendere che non siamo soli nella battaglia contro la prostituzione e la violenza alle donne''. Lo dice all'Adnkronos don Aldo Buonaiuto, della comunita' Papa Giovanni XXIII, alla partenza della Via Crucis dedicata a tutte le donne schiave e vittime della tratta, che percorrerà le strade del centro di Roma.

''Preghiamo -aggiunge don Buonaiuto- per la conversione di milioni di italiani che vanno sulle strade per comprare il corpo di persone spesso minorenni. Basta sfruttamento, liberiamo le donne schiavizzate''. La via Crucis, organizzata dall'Associazione comunità Papa Giovanni XXIII insieme alla diocesi di Roma, partirà alle 19,30 da piazza SS. Apostoli. Un'iniziativa sostenuta dallo stesso Papa Francesco, che ha ricordato l'appuntamento durante la preghiera dell'Angelus di domenica scorsa.

Secondo le stime elaborate dal Servizio Antitratta della Comunità Papa Giovanni XXIII, il numero totale delle donne vittime di sfruttamento della prostituzione e tratta nel 2013 è di oltre 120.000 donne, di cui il 37% quando arrivano in Italia sono minorenni.

Riproduzione riservata
© Copyright Adnkronos
Tag
Vedi anche
ora in
Prima pagina
articoli
in Evidenza