cerca CERCA
Mercoledì 04 Agosto 2021
Aggiornato: 11:46
Temi caldi

Proteste Usa, distrutto ristorante di Joe Bastianich

02 giugno 2020 | 16.07
LETTURA: 1 minuti

alternate text
Fotogramma

Vandalismo a furto nella 'Pizzeria Mozza' di Joe Bastianich a Los Angeles. La distruzione del locale di Melrose Avenue, come riporta il Corriere della Sera, è avvenuta sabato scorso durante il corteo di protesta per la morte di George Floyd. "Sono entrati e hanno distrutto tutto: hanno rubato il vino e gli incassi, hanno spaccato il vetro a mazzate e gettato benzina per bruciare gli interni. Un vero disastro", racconta Bastianich, che tuttavia non condanna le manifestazioni che stanno letteralmente invadendo le città Usa, anzi: "Tutti hanno il diritto di protestare, di manifestare la propria opinione e, perché no, anche di agire per essere ascoltati. Mi dispiace solo - spiega - che una minoranza di persone sfrutti questo momento a proprio vantaggio per andare a spaccare o a rubare. Distolgono, tra l’altro, l’attenzione dal messaggio".

Un messaggio importantissimo per l'imprenditore italo americano: "Qui siamo tutti indignati, questo Paese non può avere un futuro se non risolve questa ferita razziale. Quindi, da cittadino, dico: se il costo per dare giustizia a Floyd è un ristorante bruciato, ok lo sopporto. L’importante in questo momento è non stare in silenzio, perché stare in silenzio - sottolinea - significa essere complici di una situazione insopportabile".

Riproduzione riservata
© Copyright Adnkronos
Tag
Vedi anche
ora in
Prima pagina
articoli
in Evidenza