cerca CERCA
Venerdì 20 Maggio 2022
Aggiornato: 20:17
Temi caldi

Gb

Protette per 13 settimane, l'iniezione contraccettiva si fa anche a casa

24 settembre 2015 | 17.47
LETTURA: 2 minuti

alternate text
(Infophoto) - (INFOPHOTO)

Le donne inglesi potranno farsi l'iniezione contraccettiva da sole a casa propria. Lo ha annunciato la multinazionale americana Pfizer, che ha reso disponibile nel Regno Unito la versione rinnovata del Sayana* Press, un contraccettivo con azione a lungo termine - ogni puntura protegge per almeno 13 settimane - che non obbliga chi lo assume a andare in ospedale. Come riporta la stampa britannica, le uniche richieste sono una visita iniziale per il training e controlli annuali di monitoraggio.

L'azienda produttrice sta cercando di ottenere i diritti alla commercializzazione in alcuni Paesi in via di sviluppo, dove a volte le donne sono separate dagli ospedali da diversi giorni di viaggio.

"Quando si avvicinano alla contraccezione, le ragazze si informano sulle varie opzioni che si adattano ai diversi momenti della vita - spiega Seema Patel, direttore medico di Pfizer - ci siamo resi conto che alcune donne sono molto occupate e recarsi regolarmente dal proprio specialista per la somministrazione del contraccettivo poteva diventare un problema".

La fornitura di un anno di anticoncezionale 'fai-da-te' può essere invece ritirata in una volta sola. "Con circa 5 milioni di donne che hanno scelto contraccettivi ormonali - conclude l'esperta - le iniezioni da fare in casa offrono un'alternativa a chi ha poco tempo, ma vuole comunque tenere sotto controllo la pianificazione familiare".

Riproduzione riservata
© Copyright Adnkronos
Tag
Vedi anche
ora in
Prima pagina
articoli
in Evidenza