cerca CERCA
Martedì 30 Novembre 2021
Aggiornato: 13:33
Temi caldi

Pubblicità sito escort con frase dal Vangelo

28 giugno 2019 | 18.55
LETTURA: 2 minuti

Una modella con in mano uno sfilatino e la scritta 'Non di solo pane vive l'uomo'. Don Buonaiuto: "Blasfemo e sacrilego, va subito rimosso!"

alternate text

di Enzo Bonaiuto

Una modella dallo sguardo ammiccante e il trucco pesante, in primo piano con in mano uno sfilatino accanto alla scritta 'Non di solo pane vive l'uomo' per pubblicizzare un sito di incontri erotici. I tabelloni, che campeggiano in diverse città italiane fra cui Roma e Milano, non lontano dal Colosseo e dal Duomo, sono giudicati "blasfemi" e "sacrileghi" da don Aldo Buonaiuto, fondatore del quotidiano online 'In Terris', che ne chiede l'immediata rimozione, per "porre fine a questo scempio".

"Purtroppo, dilaga una indignazione a intermittenza - scrive don Buonaiuto - Davanti ai luoghi più simbolici della cristianità in Italia, un sito di escort ha provocatoriamente lanciato una campagna pubblicitaria che mercifica in modo blasfemo le Sacre Scritture. Stranamente nessuno di quelli che si stracciavano le vesti per il pericolo di strumentalizzare i simboli religiosi hanno fiatato, in nome forse di una male interpretata idea di laicità".

Osserva il religioso: "A pochi giorni dal premio conferito in una scuola romana a uno spot che inserisce scandalosamente un contraccettivo nell’Annunciazione, il dio denaro fa scempio anche della parola divina. Un magnate del petrolio diceva che l’economia siede a capotavola rispetto alla politica e alla morale. Insomma per denaro si può far tutto, pure ridicolizzare e far mercimonio del Vangelo. Eppure - ricorda - anche la Corte Costituzionale ha appena stabilito che nessuna forma di prostituzione è veramente libera, perché dietro ci sono sempre gravi condizionamenti e situazioni di necessità".

Riproduzione riservata
© Copyright Adnkronos
Tag
Vedi anche
ora in
Prima pagina
articoli
in Evidenza