cerca CERCA
Sabato 21 Maggio 2022
Aggiornato: 08:39
Temi caldi

Quattro candidati presidenti in corsa alle elezioni regionali. Al voto anche tanti Comuni

26 aprile 2014 | 20.44
LETTURA: 2 minuti

alternate text

Saranno quattro i candidati in corsa per la presidenza della Regione Abruzzo in occasione del voto del prossimo 25 maggio per il rinnovo dell'Assemblea regionale. A mezzogiorno si è chiusa presso gli Uffici della Corte d'Appello dell'Aquila la presentazione delle liste e allo scadere del tempo stabilito si è registrata la presentazione di quattro candidature alla presidenza e di ben 14 liste collegate.

Il governatore uscente Gianni Chiodi (centrodestra) sarà sostenuto da Forza Italia, Nuovo Centro Destra-Unione di Centro, Abruzzo futuro-Chiodi presidente, Fratelli d'Italia; Luciano D'Alfonso (centrosinistra) sarà invece sostenuto da Pd, 'Regione facile e veloce', 'Valore Abruzzo', Idv, Sel, Psi, Centro Democratico e Abruzzo Civico; Sara Marcozzi (M5S); Maurizio Acerbo (Prc) 'Un'altra Regione con Acerbo'.

In Abruzzo in questa occasione scatteranno le norme previste dalla nuova legge elettorale varate nella primavera dello scorso anno, che prevedono l'attribuzione di ben 29 seggi oltre il candidato presidente, vincitore e il primo fra i candidati presidenti non eletti con una riduzione di ben 13 seggi rispetto alla legislatura attuale.

In Abruzzo non si voterà solamente per le Regionali ed europee ma anche per cento amministrazioni locali alcune delle quali sono centri di grandi dimensioni( Montesilvano) altri addirittura capoluoghi di Provincia (Teramo e Pescara). A Pescara gli aspiranti sindaci sono ben nove mentre le liste presentate sono 21.

I candidati sindaci sono: Luigi Albore Mascia (Fi, sindaco uscente), Marco Alessandrini (centrosinistra), Guerino Testa (Ncd), Enrica Sabatini (M5S), Florio Corneli (lista civica), Alessio Di Carlo (Lista Civica), Roberto De Camillis (lista civica), Vincenzo Serraiocco (lista civica), Loredana Di Paola (lista civica).

Sono sei i gruppi politici e le liste civiche che appoggiano Alessandrini, quattro per Guerino Testa, tre per Mascia, tre per Roberto De Camillis, e una ciascuna per Enrica Sabatini, Florio Corneli, Alessio Di Carlo, Vincenzo Serraiocco e Loredana Di Paola.

Riproduzione riservata
© Copyright Adnkronos
Tag
Vedi anche
ora in
Prima pagina
articoli
in Evidenza