cerca CERCA
Sabato 28 Maggio 2022
Aggiornato: 10:50
Temi caldi

Basket: Nba, quinto ko di fila per Denver a Portland, 5 punti per Gallinari

10 novembre 2014 | 09.01
LETTURA: 4 minuti

Solo 5 punti a referto per l'italiano che gioca 20 minuti, a trascinare i Blazers ci pensa LaMarcus Aldridge con 28 punti e 9 rimbalzi. Nella serata Nba successi per Utah, Miami, Oklahoma City, Phoenix e Los Angeles.

alternate text
Danilo Gallianari e Timofey Mozgov(Infophoto) - INFOPHOTO

Quinto ko consecutivo per i Denver Nuggets (1-5) di Danilo Gallinari battuti al Moda Center di Portland dai Trail Blazers (4-3) per 116-100. Il 26enne azzurro parte dalla panchina e gioca 20' minuti mettendo a referto 5 punti (5/6 ai tiri liberi e 0/3 dal campo), 3 rimbalzi e 2 recuperi. Alla franchigia del Colorado non bastano i 19 punti e 7 rimbalzi di Kenneth Faried, i 18 punti e 8 assist di Ty Lawson e i 16 rimbalzi di Timofey Mozgov. Per il team dell'Oregon sugli scudi il solito LaMarcus Aldridge (28 punti e 9 rimbalzi) ben coadiuvato da Wesley Matthews (21 punti e 6 rimbalzi).

Con Gigi Datome relegato in panchina per un problema al ginocchio destro i Detroit Pistons (2-4) cedono di misura in casa a Utah (3-4) 97-96. I Jazz passano grazie alle belle prove del trio Gordon Hayward (17 punti), Derrick Favors (16 punti e 12 rimbalzi) ed Enes Kanter (14 punti e 11 rimbalzi). La squadra di Stan Van Gundy lotta ma si arrende malgrado le doppie doppie dei 'lunghi' Greg Monroe (19 punti e 11 rimbalzi) e Andre Drummond (11 punti e 18 rimbalzi) e un Brandon Jennings da 23 punti e 5 assist.

Successo esterno per i Miami Heat (5-2) che passano a Dallas contro i Mavericks (4-3) con il punteggio di 105-96. La squadra della Florida fa leva su un Luol Deng scatenato che mette a segno 30 punti con un ottimo 13/19 dal campo. L'ex Bulls cattura anche 5 rimbalzi e serve 4 assist. Doppie doppie per Chris Bosh (20 punti e 10 rimbalzi) e Dwyane Wade (20 punti e 10 assist). Tra i texani il top scorer è Monta Ellis a quota 23.

Tornano al successo Oklahoma City (2-5) che in casa ferma i sorprendenti Sacramento King (5-2) per 101-93. I Thunder, privi degli infortunati Kevin Durant e Russell Westbrook, sono trascinati dalle 'guardie' Reggie Jackson (22 punti e 6 assist) e Jeremy Lamb (17 punti e 9 rimbalzi). I californiani vanno ko nonostante un Rudy Gay da 23 punti, 10 rimbalzi e 6 assist.

Prima sconfitta stagionale dei Golden State Warriors (5-1) superati dai Suns (4-3) a Phoenix 107-95. La squadra di Steve Kerr paga le assenze di Klay Thompson e David Lee e nulla può alla furiosa rimonta degli uomini di Jeff Hornacek nell'ultimo quarto, chiuso con un parziale di 36-16. Prestazione in chiaro scuro per il leader dei californiani Stephen Curry che realizza 28 punti, serve 10 assist ma perde anche ben 10 palloni. Per il team dell'Arizona decisive le prestazioni dalla panchina di Isaiah Thomas (22 punti e 7 assist) e Gerald Green (19 punti).

Infine fanno festa per la prima volta in questa stagione i Los Angeles Lakers (1-5) che hanno la meglio allo Staples Center su Charlotte (3-4) 107-92. Bene tra i gialloviola Kobe Bryant (21 punti e 6 rimbalzi) e Jeremy Lin (21 punti e 7 assist) mentre agli Hornets non basta un buon Al Jefferson (23 punti e 8 rimbalzi).

Riproduzione riservata
© Copyright Adnkronos
Tag
Vedi anche
ora in
Prima pagina
articoli
in Evidenza