cerca CERCA
Giovedì 26 Maggio 2022
Aggiornato: 07:31
Temi caldi

Quirinale 2022 e Mattarella bis, Letta e 'svolta' notturna con Forza Italia

29 gennaio 2022 | 15.03
LETTURA: 1 minuti

"Costretti a chiedere al presidente della Repubblica di essere rieletto, segno di una profonda crisi politica e istituzionale"

alternate text
(Fotogramma)

"Stamattina abbiamo tutti visto quale è stato il punto di svolta e di snodo. E' stata molto importante la convocazione della riunione di maggioranza. Convocazione che abbiamo concordato stanotte noi e Forza Italia. Lo dico perché in tutte questa vicenda c'è stato anche qualche passaggio politico non irrilevante". Enrico Letta, segretario del Pd, si rivolge così ai grandi elettori dem in vista della votazione che sancirà la rielezione del presidente della Repubblica Sergio Mattarella.

Leggi anche

"E' molto importante mantenere lo stile che abbiamo avuto, è fondamentale parlare bene al Paese e non strafare nel successo: noi siamo stati costretti a chiedere al presidente della Repubblica di essere rieletto, segno di una profonda crisi politica e istituzionale. Dobbiamo esserne consapevoli", aggiunge.

"Giocare di squadra è la ragione del successo, non c'è protagonismo o personalismo, siamo un grande partito. E' stata una esperienza importante e formativa, siamo tutti cresciuti, abbiamo imparato tante cose", aggiunge.

"Il passaggio di ieri mattina è stato determinante" quando "tra le nove e le dieci, potevate essere legittimamente diffidenti rispetto alle indicazioni che arrivavano, ma siete rimasti fiduciosi, assolutamente fiduciosi, sul fatto che le scelte che stavamo facendo erano quelle giuste", afferma ancora.

Riproduzione riservata
© Copyright Adnkronos
Tag
Vedi anche
ora in
Prima pagina
articoli
in Evidenza