cerca CERCA
Venerdì 21 Gennaio 2022
Aggiornato: 11:55
Temi caldi

Quirinale, Letta: "Berlusconi? Non è candidatura che possa essere votata da Pd"

30 novembre 2021 | 23.23
LETTURA: 1 minuti

"L'elezione del nuovo capo dello Stato non potrà che essere a larga maggioranza o cade il governo"

alternate text
(Foto Fotogramma)

"Il Pd non voterebbe Berlusconi al Colle? Non mi sembra ci siano dubbi. Non credo che la candidatura di Berlusconi sia in grado di essere votata dal Pd e nemmeno da un larga maggioranza". Così Enrico Letta a Cartabianca. "Ho pronosticato che il presidente o la presidente sia eletto da una larga maggioranza. E anche dall'opposizione. È per il bene del Paese", ha poi aggiunto.

"Faccio un unico pronostico: l'elezione del nuovo capo dello Stato non potrà che essere a larga maggioranza o cade il governo", ha detto allora concludendo: "E' assurdo pensare a candidati di bandiera di uno dei due schieramenti, come lo sarebbe Berlusconi".

Riproduzione riservata
© Copyright Adnkronos
Tag
Vedi anche
ora in
Prima pagina
articoli
in Evidenza