cerca CERCA
Domenica 05 Dicembre 2021
Aggiornato: 11:18
Temi caldi

Radicali: medici, rischio elevatissimo se Pannella prosegue sciopero fame

26 aprile 2014 | 20.08
LETTURA: 2 minuti

Se il leader radicale Marco Pannella continuera' lo sciopero della fame e della sete "il quadro clinico è destinato ad un rapido aggravamento fino ad arrivare a situazioni di rischio elevatissimo". Lo scrive il professor Claudio Santini per il Collegio medico, nel bollettino, diffuso anche dal sito dei Radicali, sulle condizioni di salute di Pannella, dimesso oggi dal Gemelli e ricoverato nella clinica Nostra Signora della Mercede.

Al Gemelli Pannella "il 22 aprile 2014 è stato sottoposto ad intervento d'urgenza per rottura di sacca aneurismatica iliaca sinistra da leak di endoprotesi precedentemente impiantata, con formazione di vasto ematoma retroperitoneale. E' stato necessario - osservano i medici - introdurre una nuova protesi e confezionare un by pass femoro-femorale protesico per rivascolarizzare l'arto inferiore destro. Ieri ha effettuato due emotrasfusioni per correggere un'anemia secondaria al sanguinamento recente. Dal momento dell'intervento ha continuato a rifiutare l'assunzione di cibi e bevande".

"All'ingresso si presentava discretamente disidratato, con buoni parametri cardio-circolatori (pressione arteriosa 150/80 mmHg, frequenza cardiaca 85 battiti al minuto) - continua il bollettino - Gli esami ematochimici eseguiti hanno documentato emoglobina di 11.8, creatinina di 1.1 mg/dl e potassiemia di 2.9 mEq/l (v.n. 3.5-5.3)". (segue)

Riproduzione riservata
© Copyright Adnkronos
Tag
Vedi anche
ora in
Prima pagina
articoli
in Evidenza