cerca CERCA
Domenica 28 Novembre 2021
Aggiornato: 08:37
Temi caldi

Marocco

Ragazza italiana aggredita a Rabat

26 febbraio 2019 | 14.12
LETTURA: 1 minuti

La giovane è tirocinante in ambasciata, escluso il movente terroristico

alternate text
(fonte Wikipedia)

Una giovane italiana originaria della provincia di Bologna è stata aggredita e lievemente ferita a Rabat, in Marocco, in un attacco per il quale è stato escluso il movente terroristico. Secondo quanto ricostruito, la 23enne, tirocinante presso l'ambasciata italiana nella capitale marocchina, nella notte tra il 16 ed il 17 febbraio scorsi, nelle vicinanze della sua abitazione è stata avvicinata da tre malviventi, che l'hanno aggredita.

La ragazza ha riportato lievi ferite da arma da taglio. Condotta nell'ospedale più vicino è stata medicata e dimessa dopo qualche ora. Indagini sono in corso per individuare i responsabili dell'aggressione, mentre le autorità di Rabat circoscrivono il caso ad un episodio di criminalità comune, fenomeno di recente in aumento nella capitale.

Riproduzione riservata
© Copyright Adnkronos
Tag
Vedi anche
ora in
Prima pagina
articoli
in Evidenza