cerca CERCA
Mercoledì 08 Dicembre 2021
Aggiornato: 00:34
Temi caldi

Ragazza uccisa, fidanzato accusato tenta di darsi fuoco in carcere

04 febbraio 2021 | 12.23
LETTURA: 1 minuti

Il giovane è detenuto nel carcere ‘Burrafato’ di Termini Imerese (Palermo)

alternate text
(Foto Adnkronos)

Pietro Morreale, il ragazzo di 19 anni accusato dell'omicidio della fidanzata Roberta Siragusa 17enne, come apprende l'Adnkronos, ha tentato di darsi fuoco in carcere. Per questo motivo la direzione del penitenziario ha aumentato i controlli per impedire ulteriori eventuali gesti autolesivi del giovane. Sembra che il ragazzo abbia provato a darsi fuoco accendendo un cumulo di carta igienica ma è stato salvato.

Leggi anche

Pietro Morreale è detenuto nel carcere ‘Burrafato’ di Termini Imerese (Palermo) dove è stato trasferito dopo il fermo emesso dalla Procura termitana guidata da Ambrogio Cartosio. Il giovane si è avvalso davanti al gip della facoltà di non rispondere, limitandosi a dire soltanto "Non l’ho uccisa io".

Ma il gip è la Procura parlano di "gravi indizi" a suo carico. La ragazza aveva sul corpo molte bruciature. La gip ha parlato nell’ordinanza di custodia cautelare di "immagini sconvolgenti" della ragazza morta.

Riproduzione riservata
© Copyright Adnkronos
Tag
Vedi anche
ora in
Prima pagina
articoli
in Evidenza