cerca CERCA
Domenica 28 Novembre 2021
Aggiornato: 18:48
Temi caldi

Raid contro il Pkk in Turchia, 47 arresti

16 marzo 2016 | 08.17
LETTURA: 2 minuti

alternate text
L'esplosione ad Ankara del 13 marzo scorso (Afp)

Sono almeno 47 le persone arrestate nel corso di operazioni contro il Pkk condotte dalle forze della sicurezza della Turchia in tutto il Paese. Lo precisa l'agenzia di stampa Anadolu, confermando l'arresto di una ventina di persone a Istanbul, dove sono stati condotti raid in appartamenti in sedici distretti, compresi Beyoglu, Fatih e Avcilar. Tra gli arrestati anche alcuni avvocati.

Nel provincia di Kahramanmaras nel sudest del Paese, invece, la polizia ha arrestato 17 persone, tra cui alcuni studenti, nel corso di operazioni contro il Pkk e la sua ala giovanile. Nella provincia occidentale di Manisa, invece, sono state dieci le persone arrestate. La polizia ha fatto sapere che tra le persone fermate di sono anche Hatice Aslan e Sait Ayci, i due leader provinciali del partito curdo Hdp.

Nel sudest della Turchia sono in corso scontri tra il Pkk e le forze della sicurezza, schierate con carri armati ed elicotteri dopo l'attentato kamikaze di domenica ad Ankara costato la vita a 37 persone. L'attacco non è stato rivendicato, ma le autorità turche puntano il dito contro il Pkk.

I raid condotti dalla polizia a Istanbul con l'ausilio di elicotteri hanno interessato 32 siti nella città. I sospetti sono stati portati nella principale caserma di polizia di Istanbul.

Riproduzione riservata
© Copyright Adnkronos
Tag
Vedi anche
ora in
Prima pagina
articoli
in Evidenza