cerca CERCA
Mercoledì 25 Maggio 2022
Aggiornato: 11:42
Temi caldi

Rapina in villa, preso quarto uomo

27 settembre 2018 | 18.19
LETTURA: 3 minuti

alternate text
Immagine di repertorio (Fotogramma) - FOTOGRAMMA

Fuga finita per il quarto uomo. E' stato arrestato dalla polizia nel casertano un 25enne, anche lui cittadino romeno, che farebbe parte della banda, responsabile dell'aggressione di due coniugi nella loro villa di Lanciano, in provincia di Chieti. "Preso anche il quarto rapinatore straniero infame, pare il tagliatore di orecchie, bene!" si legge in un post su Facebook del ministro dell'Interno, Matteo Salvini che condivide anche il video della polizia con le immagini della cattura. Il quarto uomo è stato individuato e, quindi, catturato grazie alla tecnologia S.A.R.I. (Sistema automatico riconoscimento immagini) della polizia scientifica. Una delle telecamere di sicurezza di Lanciano ha infatti ripreso parte del viso e mento dell'uomo. Immagini parziali che una volta inserite nel S.A.R.I hanno fornito un riscontro e confermato l'identità del romeno. Il sistema, inoltre, ha permesso di ricollegare la sua vera identità, presente nella banca dati, a un documento falso in suo possesso.

Si dovrebbe tenere nella mattinata di sabato prossimo, 29 settembre, dinanzi al Gip del Tribunale di Lanciano l'interrogatorio di garanzia degli altri tre romeni, due fratelli e un cugino, che parlano benissimo l'italiano, fermati e accusati della rapina. Ora si trovano rinchiusi nel carcere di Lanciano.

Riproduzione riservata
© Copyright Adnkronos
Tag
Vedi anche
ora in
Prima pagina
articoli
in Evidenza