cerca CERCA
Mercoledì 27 Ottobre 2021
Aggiornato: 11:35
Temi caldi

Rassegna stampa: il lavoro nei quotidiani di oggi

05 giugno 2017 | 10.02
LETTURA: 4 minuti

alternate text

Con l'abolizione dei voucher "Spariranno molti lavori, che consentivano a tanti giovani, madri di famiglia e pensionati di arrotondare il reddito. Altri lavori torneranno nel sommerso, certo. Non sono nemmeno stati liberalizzati i contratti di tipo intermittente, che per una parte dei lavori occasionali potevano essere una soluzione all' abolizione dei voucher. Quella sui voucher era una buona norma e come tutte le buone norme è impossibile sostituirla con norme che se ne differenziano". Così, in un'intervista a Libero, Maurizio Sacconi presidente della commissione Lavoro del Senato.

"Non dobbiamo spaventarci, perché il progresso non si può arrestare. Ma quello che è urgente è che le società occidentali si attrezzino e pensino a nuove scuole, nuove discipline, nuovi schemi di lavoro e di vita che possono, perché no, essere anche più gradevoli perché ci riservano più tempo per noi stessi. Ci sono da considerare le dinamiche sul mercato del lavoro. Le linee di montaggio automatizzate entrano con maggior rapidità in funzione nei Paesi a più alto costo del lavoro, Usa ed Europa, dove portano di solito a risultati visibili in termini di risparmi sui costi. Però a quel punto superato lo spiazzamento iniziale i lavoratori dei settori interessati potrebbero rientrare sul mercato dopo aver effettuato il re-skilling a costi più bassi. E così potrebbe quasi paradossalmente diventare più conveniente tornare ad assumere lavoratori umani". Così, in un'intervista a Affari & Finanza, il sociologo Derrick de Kerckhove.

"Già al G7 di Bologna firmeremo un protocollo con tutte le regioni del bacino padano (Emilia Romagna, Veneto, Lombardia e Piemonte) per adottare misure che tutelino la qualità dell'aria in quella zona. E metteremo sul piatto risorse vere per incentivare le buone pratiche. Sulla mobilità sostenibile abbiamo già lanciato un bando da 35 milioni di euro e vogliamo trovare risorse aggiuntive". Così, in un'intervista a Affari & Finanza, il ministro dell'Ambiente, Gian Luca Galletti.

Siamo in un Paese con una forte vocazione manifatturiera e con un tessuto produttivo costituito da pmi e distretti industriali, che hanno bisogno di essere accompagnati all'estero e di avere una finestra sul mercato internazionale; il nostro obiettivo è di rispondere a questa esigenza cercando di ascoltare le loro richieste e di proporre soluzioni soddisfacenti in linea con i veloci mutamenti che stanno cambiando i modelli di business delle fiere". Così, in un'intervista a Affari & Finanza, Franco Boni, alla guida di BolognaFiere.

"L'aver eliminato i 41 anni di anzianità contributiva ha avuto ripercussioni solo in alcune regioni del Nord, mentre non ha praticamente avuto effetti in gran parte delle regioni del Centro-Sud che arrivano alla pensione quasi tutti con il requisito della vecchiaia, creando quindi più problemi, esodati e precoci in testa, che risparmi. Gli sgravi contributivi totali hanno solo 'drogato' l'economia delle otto regioni meridionali creando occupazione di sussistenza che si è dissolta quando gli sgravi sono stati vietati. Ci sono voluti oltre 10 anni per far riemergere una parte dell'occupazione regolare mentre permangono ancora ampie fasce di lavoro sommerso. Una differente politica economica e occupazionale avrebbe potuto migliorare strutturalmente gli assetti occupazionali e quindi pensionistici di queste aree". Così, in un'intervista a Italia Oggi Sette, Alberto Brambilla, presidente del centro studi itinerari previdenziali.

"Per le imprese si poteva consentire il 'lavoro a chiamata' anche per le persone tra i 25 e i 55 anni di età, per le quali è stato vietato nel 2012; invece, nel fuoco dello scontro parlamentare, questa parte del nuovo intervento legislativo è saltata. Anche le imprese potrebbero far ricorso alla Consulta contro l'impedimento grave al lavoro occasionale che viene loro imposto". Lo scrive su L'Economia del Corriere della Sera, il giuslavorista Pietro Ichino.

Riproduzione riservata
© Copyright Adnkronos
Tag
Vedi anche
ora in
Prima pagina
articoli
in Evidenza