cerca CERCA
Mercoledì 27 Ottobre 2021
Aggiornato: 13:36
Temi caldi

Rassegna stampa: il lavoro nei quotidiani di oggi

14 novembre 2016 | 09.32
LETTURA: 3 minuti

alternate text

"Sul fronte economico i problemi di crescita e le fibrillazioni finanziarie che ancora ci attanagliano richiedono istituzioni in grado di decidere velocemente e in maniera più efficace, creando un contesto favorevole alle imprese e all' occupazione e, soprattutto, garantendo alle nuove generazioni un futuro migliore. Isoli interventi di politica monetaria non sono più sufficienti, ma occorre un'azione complementare della politica pubblica. Per questo FederlegnoArredo appoggia la riforma e auspica che venga confermata dal referendum". Lo scrive su 'Il Tempo', il presidente Federlegno Arredo, Roberto Snaidero.

"Oggi i lavoratori di Equitalia saranno in piazza a Roma per difendere le loro prerogative e l'importanza del servizio di riscossione delle tasse e dei tributi evasi a livello locale e nazionale. Si può studiare un sistema più efficace per tassare in maniera progressiva i grandi patrimoni immobiliari e la grande ricchezza netta. E soprattutto dobbiamo introdurre un meccanismo vero di contrasto di interessi fra acquirenti e venditori come accade con successo negli Stati Uniti, in modo da far emergere il reale giro d'affari delle categorie che oggi sfuggono al fisco. Ecco perché oggi la Cisl sarà in piazza al fianco dei lavoratori di Equitalia. La loro battaglia è simile a quella di tutti i cittadini italiani che reclamano più giustizia sociale, servizi efficienti, città pulite, scuole ed ospedali di qualità". Lo scrive in una lettera al direttore de 'Il Tempo', la segretaria generale Cisl Annamaria Furlan.

"Qualche buona notizia viene da alcune proposte del Governo che intendono sostenere il welfare aziendale con alcune agevolazioni e interventi, più le aperture verso le casse di previdenza dei professionisti. L'obiettivo è che tutti abbiano almeno un trattamento sufficientemente adeguato sulle quattro componenti basilari del welfare (lavoro, previdenza, assistenza e salute). Per farlo è necessario identificare gli strumenti adeguati per realizzarlo. Ed è qui che gli attuari possono dare un contributo importante, ovvero l' analisi dei gap di welfare per gruppi, tipologie e settori trovando ogni volta soluzioni risolutive e strutturali". Così, in un'intervista a 'Affari & Finanza' Giampaolo Crenca, presidente del Consiglio nazionale degli attuari.

"Negli ultimi decenni abbiamo assistito ad una crescita del numero di passeggeri e ad un parallelo calo dei prezzi. Secondo quanto stabilito dal Wto, Airbus ha usufruito di aiuti illegali dall'Europa per quasi tutti i modelli ad eccezione di un paio. Ora, quello che vorremmo è solamente una competizione 'fair', equa". Così, in un'intervista a 'Affari & Finanza' Randy Tinseth, vice presidente del colosso aerospaziale Boeing per la parte commerciale del settore civile.

Riproduzione riservata
© Copyright Adnkronos
Tag
Vedi anche
ora in
Prima pagina
articoli
in Evidenza