cerca CERCA
Domenica 26 Giugno 2022
Aggiornato: 00:02
Temi caldi

Assicurazioni

Rc auto, le dritte per acquistarla online

08 dicembre 2016 | 07.12
LETTURA: 3 minuti

alternate text
Immagine di repertorio (Fotogramma) - FOTOGRAMMA

Per molti automobilisti acquistare una polizza auto su Internet è spesso il modo più semplice per guadagnare tempo, e molti casi anche denaro. Chi intende stipulare una polizza di assicurazione online, tuttavia, deve tenere a mente alcune dritte, come ricorda l'Ivass, l'Istituto per la vigilanza sulle assicurazioni, soprattutto per evitare di entrare in contatto con operatori che non sono regolarmente abilitati.

Nel caso si abbiano dubbi sull'effettiva identità dell'impresa, l'Ivass suggerisce di consultare sul loro sito web l'Albo delle imprese italiane autorizzate dall'Ivass e gli elenchi delle imprese estere ammesse a operare in Italia in regime di stabilimento (con una sede stabile) o in libera prestazione di servizi (senza una sede stabile). In particolare, per la Rc auto è bene consultare l'elenco delle imprese italiane ed estere ammesse a operare in Italia nella Rc auto, oppure telefonare al Contact Center Consumatori dell'Ivass al numero verde 800486661.

Uno dei consigli chiave per acquistare in sicurezza la propria assicurazione è evitare di stipulare polizze di assicurazione con imprese estere non ammesse all'esercizio dell'attività in Italia. Il rischio, in questo caso, è acquistare coperture non conformi alle disposizioni di leggi italiane, soprattutto quelle che regolano la responsabilità civile auto, e di infrangere, senza volerlo, norme fiscali o assicurative.

Prima di stipulare il contratto, inoltre, è opportuno leggere attentamente il fascicolo informativo disponibile sul sito dell'impresa, che fornisce indicazioni sul prodotto e sull'impresa stessa. Prima della conclusione del contratto, il fascicolo deve essere trasmesso dall'impresa, su carta o in formato elettronico. Una volta ottenuto, questo va salvato su supporto duraturo, come ad esempio cd o disco rigido del computer.

Nel fascicolo informativo occorre controllare qual è la legge applicabile al contratto, vale a dire quella che ogni giudice, indipendentemente dal fatto di essere italiano o straniero, applicherà in caso di controversia. Se la legge non è quella italiana e non si conosce bene la legge straniera che l'impresa propone di scegliere, si possono incontrare maggiori difficoltà ad affrontare un eventuale contenzioso.

L'Ivass segnala inoltre che esiste la possibilità, da verificare nel fascicolo informativo, che in caso di controversia con una compagnia estera la competenza sia attribuita a un giudice straniero, con la conseguenza di dover sostenere i maggiori disagi connessi allo svolgimento del giudizio all'estero. Prima di stipulare il contratto vanno lette attentamente le condizioni di polizza disponibili sul sito dell'impresa e verificato il momento di decorrenza della copertura assicurativa. Il contratto, poi, deve essere consegnato su carta.

Per le assicurazioni Rc auto, oltre al contratto, devono essere rilasciati dall'impresa, in originale, il contrassegno e il certificato assicurativo entro 5 giorni dal pagamento del premio. In attesa di ricevere tali documenti, per evitare contravvenzioni, occorre applicare sul veicolo la ricevuta di pagamento del premio che l'assicuratore è obbligato a rilasciare tempestivamente.

Se si contatta il sito di un intermediario assicurativo verificare sul sito dell'Ivass l'iscrizione al Registro unico degli intermediari assicurativi e riassicurativi (R.U.I.) o all'Elenco degli intermediari stranieri annesso al registro. In caso di dubbio si può telefonare all'Istituto chiamando il 06/42133526 Servizio Vigilanza Intermediari.

Riproduzione riservata
© Copyright Adnkronos
Tag
Vedi anche
ora in
Prima pagina
articoli
in Evidenza