cerca CERCA
Lunedì 18 Ottobre 2021
Aggiornato: 22:08
Temi caldi

Australia

Rebecca, 19 anni e porno dipendente da 11: "Vorrei non avere mai visto quel film"

07 dicembre 2015 | 11.49
LETTURA: 3 minuti

alternate text
(Infophoto) - INFOPHOTO

Tutte le donne hanno una dipendenza. C'è chi non resiste al cibo, chi allo sport, chi non riesce a rinunciare allo shopping, e farebbe carte false pur di tornare a casa con decine di sacchetti griffati ogni settimana. Quella di Rebecca, però, una giovane donna australiana di 19 anni, è una dipendenza che sta rischiando di rovinarle la vita.

A raccontare la sua storia è il 'Daily Mail': Rebecca è dipendente dal porno da quando aveva otto anni, e negli anni la sua ossessione l'ha trascinata in un vortice di relazioni violente. "Quando iniziai a guardare film porno - ha raccontato la 19enne all''ABC' - si trattava di guardare rapporti 'vanilla', del porno 'normale', eterosessuale. Ma crescendo il desiderio è diventato più forte, violento e aggressivo, credo. Avrei guardato quei film tutto il giorno senza sentire mai il bisogno di fermarmi".

La sua dipendenza dura da 11 anni, da quando, cioè, vide un film in tv nel quale una ragazza veniva rapita, e si sentì confusa dal "sentimento profondo" che le lasciò addosso la pellicola. Un desiderio che cercava di soddisfare ancora e ancora. "Penso di aver perso definitivamente il controllo della mia sessualità - ha spiegato - nel momento in cui iniziai a guardare dei porno dal contenuto violento e brutale". Un'escalation che la portò a cercare lo stesso nelle relazioni con gli uomini. Già a 16 anni iniziò a comportarsi come le donne ritratte in quei film, sottomettendosi ai suoi partner sessuali, fino ad arrivare a chiedergli di "soffocarla" durante i rapporti.

Credeva che tutto questo fosse normale, ha spiegato, perché era quello che facevano nei film a luci rosse. "Guardando indietro - ha sottolineato Rebecca - credo che una sedicenne non dovrebbe fare sesso violento senza che tra le persone coinvolte ci sia rispetto e amore. Vorrei non aver mai visto quel film". Ancora oggi, la 19enne sta combattendo la sua dipendenza con l'aiuto degli psicologi, sperando che un giorno riesca ad avere relazioni sessuali 'normali'. "Vorrei avere un rapporto equo con l'altro sesso, rispettoso - ha concluso - Vorrei sentirmi bene con me stessa e con la mia sessualità".

Tuttavia, Rebecca non è l'unica donna ad essere ossessionata dal porno. Secondo la ricerca 'What women want' condotta da 'Pornhub', la piattaforma online di video pornografici, le donne che nel 2015 hanno cercato e guardato film a luci rosse sul web sarebbero infatti il 24%, crescendo dell'1% rispetto allo scorso anno. Le donne trascorrerebbero quindi circa 11 minuti a guardare porno contro i 9 degli uomini. E se 18-24 anni è l'età media delle 'porn addicted', la parola che il gentil sesso cerca di più sul portale è 'lesbica'.

Riproduzione riservata
© Copyright Adnkronos
Tag
Vedi anche
ora in
Prima pagina
articoli
in Evidenza