cerca CERCA
Domenica 20 Giugno 2021
Aggiornato: 15:16
Temi caldi

Lavoro: Reboani, semplificare si può senza negare diritti e tutele

06 agosto 2014 | 13.09
LETTURA: 2 minuti

Troppa burocrazia, anche nei rapporti di lavoro. E "per far ripartire il Paese" ora occorre semplificare "senza negare diritti e tutele".

alternate text

Troppa burocrazia, anche nei rapporti di lavoro. E "per far ripartire il Paese" ora occorre semplificare "senza negare diritti e tutele". Lo dice a Labitalia Paolo Reboani, presidente e ad di Italia Lavoro. Quello della semplificazione, afferma, "certamente è un processo non particolarmente difficile, ma che implica molto lavoro perchè la stratificazione normativa primaria e secondaria, quella cioè di leggi, circolari e interpretazioni, è ormai molto, molto estesa".

"Ma credo -aggiunge il presidente di Italia Lavoro- che se noi vogliamo far ripartire questo paese c'è la possibilità di semplificare senza negare tutele e diritti". "Ci sono molte proposte sul tavolo e da molti anni -spiega- e credo che un'opera di semplificazione legislativa sia possibile, auspicabile e anche praticabile".

Riproduzione riservata
© Copyright Adnkronos
Tag
Vedi anche
ora in
Prima pagina
articoli
in Evidenza