cerca CERCA
Martedì 03 Agosto 2021
Aggiornato: 13:09
Temi caldi

Recovery fund, ecco dove andranno i soldi

02 ottobre 2020 | 10.05
LETTURA: 1 minuti

Le prime indicazioni date ai ministeri

alternate text
(Fotogramma) - FOTOGRAMMA

Prime indicazioni del Governo su come e dove intende spendere i soldi del Recovery fund, il fondo europeo erogato per contrastare gli effetti dell’emergenza coronavirus di cui all’Italia spettano 209 miliardi di euro. Secondo quanto scrive laleggepertutti.it, più di un terzo (il 37%, pari a 75 miliardi di euro) andrà ai progetti green, tra cui ci sono il superbonus del 110%, il piano contro il dissesto geologico o la mobilità verde nelle città, con interventi come il potenziamento del trasporto pubblico elettrico.

Un altro 20%, cioè circa 40 miliardi di euro, è indirizzato verso la digitalizzazione del Paese, soprattutto per il piano sulla banda larga che dovrebbe raggiungere prima o poi tutto il territorio nazionale. Un 10% del totale, cioè una ventina di miliardi di euro, è destinato alle infrastrutture, voce sulla quale si attendeva un investimento maggiore per finanziare i progetti sulla mobilità (ferrovie, Alta velocità, strade, ecc.).

Restano da precisare le quote riservate ad altri settori che, comunque, beneficeranno del Recovery Plan del Governo, come la sanità, il lavoro, la riforma fiscale la scuola, la rigenerazione delle città. Sulla sanità, in particolare, resta il punto di domanda su quanti soldi verranno destinati da questo fondo europeo in base alla decisione dell’Esecutivo di accettare o meno i soldi del Mes, il Meccanismo europeo di stabilità che consentirebbe di investire appositamente sul settore sanitario.

Con questa ripartizione, i ministeri ora hanno delle indicazioni in più sui progetti su cui possono lavorare, in modo da predisporre un piano con interventi, obiettivi da raggiungere, risultati attesi e costi.

Riproduzione riservata
© Copyright Adnkronos
Tag
Vedi anche
ora in
Prima pagina
articoli
in Evidenza