cerca CERCA
Domenica 05 Dicembre 2021
Aggiornato: 15:23
Temi caldi

Referendum, Marchionne: "Nauseato dal dibattito, spero nel 'Sì'"

24 novembre 2016 | 16.53
LETTURA: 2 minuti

alternate text
(Fotogramma) - FOTOGRAMMA

"Sono nauseato dal dibattito. Insulti, cose pazzesche. Abbiamo confuso se ci piace Renzi con la riforma costituzionale. Se lo si vuole far cadere, lo si faccia nel 2018, ma la riforma costituzionale è un altro discorso". Lo ha detto l’amministratore delegato di Fca Sergio Marchionne, a margine dell’assemblea pubblica di Anfia, parlando del referendum del 4 dicembre.

"Spero fortemente - ha detto conversando con i giornalisti nello stabilimento di Cassino - che ci sia un voto positivo. La riforma non è perfetta, ma qualcosa va fatto. Poi si può sempre migliorare. Bisogna andare avanti e fare le cose giuste".

"Renzi lo apprezzo molto, con tutti gli insulti e le sberle che sta prendendo sta comunque andando avanti", ha aggiunto Marchionne. Nell’eventualità della vittoria del 'No', “il mercato saprà adeguarsi. E’ una situazione gestibile. Il problema è quale indicazione diamo, di un Paese che non è disposto a cambiare”.

Riproduzione riservata
© Copyright Adnkronos
Tag
Vedi anche
ora in
Prima pagina
articoli
in Evidenza