cerca CERCA
Lunedì 17 Gennaio 2022
Aggiornato: 09:00
Temi caldi

Reggio Calabria, agguato nella Locride: un morto

11 agosto 2014 | 10.47
LETTURA: 2 minuti

L'uomo, 45 anni, era in macchina con la famiglia quando è stato raggiunto da colpi di pistola, uno dei quali alla testa. La vittima aveva qualche precedente per questioni di carattere privato. Illese la moglie e le 3 figlie, due adolescenti e una bimba di 3 anni circa. Gli investigatori: "Delitto particolarmente efferato'

alternate text

Agguato nella notte, nella Locride. Un uomo è stato ucciso a colpi di pistola, uno dei quali alla testa, mentre era in auto.

In macchina con la vittima, Cosimo Demeca di 45 anni, c'erano anche la moglie e le tre figlie, due adolescenti e una bimba di 3 anni.

Sul posto sono intervenuti i carabinieri della Compagnia di Bianco e del Gruppo di Locri che hanno avviato indagini che spaziano a tutto campo. Sono tuttora in corso rilievi e attività investigative.

L'omicidio è avvenuto intorno all'una e mezza di notte, mentre l'uomo stava rientrando nella casa di campagna con la famiglia. Secondo quanto ricostruito dai carabinieri della Compagnia di bianco e del Gruppo di Locri, la vittima è stata raggiunta da un colpo di arma da fuoco esploso a distanza ravvicinata attraverso il finestrino mentre la moglie e le figlie, due adolescenti e una bambina, sono fortunatamente rimaste illese. Demeca aveva qualche precedente per questioni di carattere privato.

Gli investigatori definiscono il ''delitto particolarmente efferato''. La moglie, che sedeva accanto alla vittima, ha riferito di non essersi accorta di nulla a causa dell'oscurità che avvolgeva l'ambiente circostante.

Riproduzione riservata
© Copyright Adnkronos
Tag
Vedi anche
ora in
Prima pagina
articoli
in Evidenza