cerca CERCA
Giovedì 28 Ottobre 2021
Aggiornato: 15:26
Temi caldi

Regionali: Matteoli, cerco intese, non ci impicchiamo su primarie

10 settembre 2014 | 13.14
LETTURA: 2 minuti

''Il nostro obiettivo è ricostruire il centrodestra e trovare candidati condivisi. Se poi sarà necessario fare le primarie, le faremo, di certo non ci impiccheremo su questo...''. Altero Matteoli spiega in una conferenza stampa in piazza San Lorenzo in Lucina la mission della Commissione sulle regionali promossa da Forza Italia e da lui presieduta. Il senatore azzurro ribadisce che il partito farà di tutto per cercare alleanze elettorali con tutte le forze del centrodestra, a cominciare da Ncd e non chiude la porta a Raffaele Fitto che insiste sulle primarie per la scelta dei candidati-governatore.

''E' chiaro -spiega Matteoli- che noi lavoriamo per definire programmi e trovare candidati che siano espressione di tutto il centrodestra senza fare le primarie, ma se sarà proprio necessario farle, le faremo''. L'ex ministro, dunque, continua a considerare le consultazioni popolari un extrema ratio, ma non le esclude a priori. ''Sono sicuro che alla fine troveremo un accordo anche con Fitto'', assicura il senatore forzista, seduto accanto agli altri componenti del 'tavolo di Fi per il voto regionale', Renato Brunetta, Paolo Romani e Giovanni Toti.

Toti respinge al mittente con una battuta le accuse di chi parla di una 'troika' che decide nomi e programmi: ''Non siamo una troika, siamo in cinque... Tanti, infatti, sono i membri del Comitato sulle regionali''.

Riproduzione riservata
© Copyright Adnkronos
Tag
Vedi anche
ora in
Prima pagina
articoli
in Evidenza