cerca CERCA
Domenica 19 Settembre 2021
Aggiornato: 20:08
Temi caldi

Regione Lazio: "Dal 6 maggio ok allenamento individuale atleti"

02 maggio 2020 | 23.25
LETTURA: 1 minuti

"Nel rispetto delle norme di distanziamento sociale e senza assembramento, anche per gli atleti di discipline sportive non individuali"

alternate text
Immagine d'archivio (Fotogramma) - FOTOGRAMMA

"Con riferimento alle attività sportive, sono consentite a decorrere dal 6 maggio 2020, le seguenti attività: l’allenamento in forma individuale di atleti professionisti e non professionisti riconosciuti di interesse nazionale dal Comitato olimpico nazionale italiano (Coni), dal Comitato Italiano Paralimpico (Cip) e dalle rispettive federazioni, nel rispetto delle norme di distanziamento sociale e senza alcun assembramento in strutture a porte chiuse, anche per gli atleti di discipline sportive non individuali". Lo prevede la nuova ordinanza, “Ulteriori misure per la prevenzione e gestione dell'emergenza epidemiologica da COVID-2019”, emanata dalla Regione Lazio e con validità dal 4 al 17 maggio.

Consentita anche "l’attività motoria e sportiva all’aperto in forma individuale, ovvero con accompagnatore per i minori o le persone non completamente autosufficienti, nel rispetto della distanza di sicurezza interpersonale di almeno due metri per l’attività sportiva e di almeno un metro per ogni altra attività - prosegue la Regione - È consentito per tali attività lo spostamento individuale solo in ambito provinciale. Esclusivamente per lo svolgimento in forma amatoriale di pesca sportiva da terra in acque interne e in mare è autorizzato lo spostamento nell’intero ambito regionale, al solo scopo di consentire il raggiungimento del litorale marittimo".

"Entro il 5 maggio 2020 gli enti gestori delle strutture sportive consentite, ai sensi del decreto del presidente del consiglio dei ministri del 26 aprile 2020 e della presente ordinanza - conclude - predispongono il protocollo delle misure di sicurezza da adottare per lo svolgimento delle attività. In ogni caso le attività all’interno di strutture sportive possono svolgersi solo previa predisposizione del protocollo di sicurezza".

Riproduzione riservata
© Copyright Adnkronos
Tag
Vedi anche
ora in
Prima pagina
articoli
in Evidenza