cerca CERCA
Giovedì 19 Maggio 2022
Aggiornato: 20:41
Temi caldi

Renzi: "Ecco i 4 punti fondamentali di Italia Viva"

20 febbraio 2020 | 19.07
LETTURA: 2 minuti

alternate text
(Fotogramma) - FOTOGRAMMA

"Per uscire dal teatrino ho chiarito i 4 punti fondamentali di Italia Viva. Sulla giustizia, possiamo fare tutti gli sforzi di compromesso. Ma ci sono dei limiti insuperabili. Speriamo che il ministro Bonafede capisca che deve fermarsi prima che sia troppo tardi. Non si può dire che giustizialismo e garantismo sono la stessa cosa: il giustizialismo è una patologia populista, il garantismo è la correttezza costituzionale". Lo scrive Matteo Renzi nella enews.

"Sull’economia, bisogna sboccare i cantieri. Qui trovate la bellissima conferenza stampa fatta stamani con tanti amici, a cominciare da Lella Paita. Facciamo come per l’Expo o per il Ponte Morandi: mettiamo i commissari per sbloccare le opere pubbliche, dalla Gronda all’Aeroporto di Firenze, dalla 106 alla Asti Cuneo. Sul reddito di cittadinanza, se ci sono 2.300.000 persone che ricevono il RDC e solo 39mila hanno trovato lavoro (meno del 2%) significa che il RDC non funziona. O si cambia o si elimina, perché così non va".

"Sulle Istituzioni, non si può continuare a litigare così. Accettiamo tutti insieme la sfida e votiamo l’introduzione del Sindaco d’Italia. Come per i comuni, chi vince governa per cinque anni grazie a un premio di maggioranza e all’elezione diretta. Almeno questa legislatura sarà l’ultima nella quale litigare e la democrazia italiana diventerà davvero una democrazia decidente".

Riproduzione riservata
© Copyright Adnkronos
Tag
Vedi anche
ora in
Prima pagina
articoli
in Evidenza