cerca CERCA
Sabato 02 Luglio 2022
Aggiornato: 07:19
Temi caldi

Renzi: "Giusto essere agli Us Open. Pennetta e Vinci ci hanno reso orgogliosi di essere italiani"

13 settembre 2015 | 11.45
LETTURA: 2 minuti

alternate text
Matteo Renzi con Flavia Pennetta e Roberta Vinci (Presidenza del Consiglio)

"Non è soltanto tennis, è qualcosa di piu'. E' la storia di due giovani donne italiane, una straordinaria storia italiana, bella. Giusto, quindi, per il governo, il Coni e naturalmente la federazione del tennis, essere qua oggi che l'America ha parlato italiano. Siamo talmente contenti da non fare polemiche, nè raccoglierle". Lo ha detto il premier Matteo Renzi, a New York, ai microfoni di Sky Tg24, dove ha assistito alla finale degli Us Open.

Nella E-news, il premier è tornato sulla storica finale di New York tra la Pennetta e la Vinci: "Due ragazze del sud, due giovani donne trentenni, due tenniste straordinarie - si legge - hanno compiuto un'impresa nella quale non credeva nessuno, nemmeno loro. Hanno colorato d'Italia gli US Open giocandosi la finale e distruggendo il sogno della numero 1, Serena Williams. Hanno ammutolito NYC che poi le ha abbracciate in una ovazione entusiasmante e ci hanno reso orgogliosi di essere italiani".

Riproduzione riservata
© Copyright Adnkronos
Tag
Vedi anche
ora in
Prima pagina
articoli
in Evidenza