cerca CERCA
Lunedì 29 Novembre 2021
Aggiornato: 18:30
Temi caldi

Renzi: "Politica accetti la sfida del cambiamento"

21 giugno 2016 | 19.23
LETTURA: 2 minuti

alternate text
(Fotogramma)

"Il mondo sarà diviso tra chi scommette sull'apertura e chi sulla chiusura, su chi pensa che il futuro è un luogo straordinario in cui andare a testa alta e chi pensa che il futuro è un luogo da cui proteggersi. E' il futuro della piazza contro quello dei muri. Ma la politica è ancora restia ad accettare la sfida del cambiamento". Lo ha detto il premier Matteo Renzi alla presentazione del libro di Alec Ross.

"Va bene le riforme, il Jobs act, la legge elettorale, le riforme istituzionali, tutto fondamentale. Ma per dare la direzione dei prossimi 20 anni - ha continuato il premier - dobbiamo, per esempio, capire come piazziamo l'Italia nel campo dell'innovazione tecnologica. La grande questione politica è che devi dare una visione, che è quello che stiamo cercando di fare".

"Se vedo un problema cerco di risolverlo, non mi lamento del complotto o del fatto che ce l'hanno tutti con me. Questo comporta di accettare la cultura del fallimento", ha poi detto Renzi.

"Negli Stati Uniti se uno fallisce trova una 'adventure capital' che investe su di lui perché ha fatto esperienza dall'errore - ha spiegato il premier -. Per noi il fallimento è una ferita, invece per gli Stati Uniti è una cicatrice che ti ricorda cosa non fare, mentre noi sempre qui a disinfettarsi". "La differenza è che gli americani dicono wow gli italiani mah, tre lettere ma profondamente diverse", ha detto Renzi.

Riproduzione riservata
© Copyright Adnkronos
Tag
Vedi anche
ora in
Prima pagina
articoli
in Evidenza