cerca CERCA
Venerdì 16 Aprile 2021
Aggiornato: 12:55
Temi caldi

Renzi: "Voto adesso è vicolo corto senza passare dal via"

22 febbraio 2020 | 15.57
LETTURA: 2 minuti

Il leader di Italia Viva cita il Monopoli: "I cittadini ci denunciano per stalking". E precisa: "Io voglio far rialzare, non far cadere il governo. Ma non possiamo dimetterci da riformisti"

alternate text
Foto Fotogramma

Andare al voto con le regole attuali significa "finire su Vicolo corto senza passare dal via e prendere le 20mila lire" e "i cittadini ci denunciano per stalking". Lo ha detto Matteo Renzi all'assemblea di Iv.

"Io voglio far rialzare non far cadere il governo, vogliamo non creare ma superare difficoltà, ma per farlo non possiamo dimetterci da riformisti come altri che si dimettono dalle proprie idee pur di mantenere il suo posizionamento. Anche se ci si presenta come cattivi, stiamo difendendo la dignità di una posizione politica", ha evidenziato Renzi.

"Vogliamo condividere quattro punti di discussione, non sono pretesti, che aiutano a definire un progetto politico del Paese che Iv ha il compito di portare avanti", ha precisato il leader di Italia Viva, per il quale nei talk show è stata "mostrificata la posizione di Italia viva in nome di un attacco personale, ha quel carattere lì..., senza dedicare una riga al tema reale della discussione di questi giorni che non è il mio carattere, il nostro posizionamento pretestuoso, ma l'idea di come si sta in politica".

Riproduzione riservata
© Copyright Adnkronos
Tag
Vedi anche
ora in
Prima pagina
articoli
in Evidenza