cerca CERCA
Mercoledì 18 Maggio 2022
Aggiornato: 22:00
Temi caldi

Reporter molestata in diretta a Colonia, si costituisce 17enne

06 febbraio 2016 | 14.42
LETTURA: 2 minuti

alternate text
Il Carnevale a Colonia (Afp) - AFP

Si è presentato spontaneamente alla polizia uno dei giovani ripresi dalla tv belga RTBF mentre molesta una giornalista inviata a Colonia per raccontare il Carnevale. Lo hanno riferito le autorità della città tedesca, spiegando che il 17enne, studente di liceo, si è recato ieri con la madre in commissariato, dove ha però negato che le sue azioni avessero una motivazione sessuale. La polizia sta ora indagando sulla sua versione dei fatti e sta verificando se sia tra gli uomini che hanno presumibilmente anche palpeggiato la reporter.

Il filmato mostra un gruppo di uomini tedeschi che si avvicinano alla cronista Esmeralda Laby durante la diretta tv. Uno di loro, visibilmente ubriaco, le si mette alle spalle e inizia a mimare un rapporto sessuale. Soltanto a intervento terminato la giornalista reagisce e più tardi, d'accordo con la troupe dell'emittente televisiva, denuncia il fatto alla polizia.

Quello ai danni della giornalista non è però l'unico caso di molestie al Carnevale di Colonia. Secondo un primo bilancio della polizia, sono già 22 le donne che hanno sporto denuncia per reati sessuali. Il più grave quello di una 22enne stuprata in strada da un profugo afgano di 17 anni.

Riproduzione riservata
© Copyright Adnkronos
Tag
Vedi anche
ora in
Prima pagina
articoli
in Evidenza