cerca CERCA
Martedì 07 Dicembre 2021
Aggiornato: 11:10
Temi caldi

Repower propone DINAclub, network di ricarica per e-bike

18 ottobre 2021 | 13.59
LETTURA: 2 minuti

alternate text

Boom della bicicletta in Italia e in Europa, complici una rinnovata consapevolezza ambientale e il cambiamento delle abitudini di vita, conseguenza della pandemia. Secondo i dati dell’ultima edizione del White Paper di Repower, nel 2020 l’utilizzo della bici ha avuto un incremento del 20%, più del 30% degli italiani si è detto favorevole all’acquisto di una bici e in Europa è stata annunciata la costruzione di oltre 2.000 km di nuove piste ciclabili. (VIDEO)

Leggi anche

In questo scenario, Repower e il suo nuovo progetto DINAclub sono tra i protagonisti di L’Eroica, cicloturistica d’epoca che si è svolta dal 1° al 3 ottobre a Gaiole in Chianti. Un incontro che segna per Repower anche l’inizio della collaborazione con Terra Eroica, il progetto di valorizzazione dei percorsi permanenti della manifestazione che coinvolge le strutture di eccellenza della località e promuove le sue terre come una destinazione ciclabile 365 giorni l’anno, con ogni tipo di bicicletta.

DINAclub di Repower è un circuito che elettrifica le ciclovie italiane, mettendo a disposizione uno strumento di ricarica per e-bike alle strutture aderenti e attività di gamification per i biker. Il progetto è stato realizzato in collaborazione con komoot, piattaforma attiva nella pianificazione e navigazione di percorsi outdoor per i cicloturisti. Tramite komoot i ciclisti possono controllare le stazioni di ricarica a portata di mano e attraverso un QR guadagnare crediti per scaricare gratuitamente le mappe off line presenti sull’app, altrimenti a pagamento.

Non solo. Gli host potranno essere votati dai biker: quello che otterrà maggiori recensioni positive riceverà una delle soluzioni di ricarica Repower per la mobilità elettrica. Al centro del progetto c’è DINA, la nuova rastrelliera realizzata dal Compasso d’Oro alla carriera Makio Hasuike, che permette di parcheggiare sette e-bike e ricaricane quattro in contemporanea. A DINA si affianca un totem, che segnala l’appartenenza della struttura a DINAclub, rendendola visibile ai ciclisti e permettendo loro di entrare nel mondo di DINAclub e maturare i crediti.

Riproduzione riservata
© Copyright Adnkronos
Tag
Vedi anche
ora in
Prima pagina
articoli
in Evidenza