cerca CERCA
Domenica 19 Settembre 2021
Aggiornato: 16:05
Temi caldi

Professioni: Rpt, difendere equiparazione a pmi per accesso fondi Ue

16 dicembre 2015 | 16.49
LETTURA: 2 minuti

alternate text

La Rete delle professioni tecniche interviene in difesa dell’equiparazione dei professionisti alle pmi per quanto riguarda l’accesso ai fondi Ue che, passata al Senato, rischia di essere messa in discussione alla Camera. “Ci auguriamo vivamente -ha dichiarato Armando Zambrano, coordinatore della Rete delle professioni tecniche e presidente del Consiglio nazionale degli ingegneri- che, da qui alla fine dell’iter di approvazione della legge di stabilità, governo e Parlamento tengano la barra dritta su questo principio sacrosanto che sancisce l’equiparazione tra professionisti e pmi".

"Assistiamo, infatti, a tentativi maldestri -spiega- di gruppi di pressione che nel manifestare la propria contrarietà non si rendono conto di porsi al di fuori di quanto espresso in materia dalla stessa normativa europea”.

“I professionisti italiani -ha aggiunto Maurizio Savoncelli, consigliere della Rete e presidente del Consiglio nazionale dei geometri- nel tempo si sono adeguati a tutti gli interventi normativi stabiliti a loro carico. La piena attuazione data alle norme che si sono succedute ha comportato investimenti in tempo e risorse a carico dei professionisti, per cui l’equiparazione alle pmi, per l’accesso ai fondi europei, rappresenterebbe un passaggio naturale dell’evoluzione della figura del professionista italiano”.

Riproduzione riservata
© Copyright Adnkronos
Tag
Vedi anche
ora in
Prima pagina
articoli
in Evidenza