cerca CERCA
Venerdì 05 Marzo 2021
Aggiornato: 02:21
Temi caldi

Revenge porn contro maestra, chieste due condanne in processo per video hard

14 gennaio 2021 | 22.08
LETTURA: 1 minuti

L'insegnante ha perso il lavoro. L'accusa chiede 14 mesi per la direttrice dell'istituto e a 12 mesi per la madre di una bimba

alternate text
- (Fotogramma=
(Adnkronos)

Una condanna a 14 mesi per la direttrice dell'istituto e a 12 mesi per la madre di una bimba. Sono le richieste avanzate dall’accusa nell’ambito del processo sul caso del revenge porn ai danni della maestra d’asilo del torinese, condiviso dall’ex fidanzato a sua insaputa, con gli amici, che costò alla giovane insegnante la perdita del posto di lavoro. Durante la requisitoria, il magistrato ha parlato di una vera e propria ‘gogna scolastica’ ai danni della ragazza. I reati, a seconda dei singoli comportamenti contestati vanno dalla violenza privata, alla diffamazione, alla diffusione indebita di immagini.

Riproduzione riservata
© Copyright Adnkronos
L´ informazione continua con la newsletter

Vuoi restare informato? Iscriviti a e-news, la newsletter di Adnkronos inviata ogni giorno, dal lunedì al venerdì, con le più importanti notizie della giornata

Tag
Vedi anche
ora in
Prima pagina
articoli
in Evidenza