cerca CERCA
Mercoledì 20 Ottobre 2021
Aggiornato: 00:23
Temi caldi

Carburanti

Rialzi sulla benzina

18 marzo 2019 | 12.49
LETTURA: 2 minuti

alternate text
Immagine d'archivio (Fotogramma)

Ancora ritocchi sulla benzina sulla rete carburanti italiana. Dopo l’intervento al rialzo di Eni di venerdì, infatti, a intervenire sui prezzi raccomandati della verde sono state sabato Tamoil e Q8, con analoghi movimenti all’insù di 1 centesimo. In leggera flessione, intanto, le quotazioni dei prodotti petroliferi in Mediterraneo.

Sul territorio, prezzi praticati con tendenza alla crescita sulla benzina in scia agli ultimi movimenti delle compagnie. In particolare, in base all’elaborazione di Quotidiano Energia dei dati alle 8 di ieri comunicati dai gestori all’Osservaprezzi carburanti del Mise, il prezzo medio nazionale praticato in modalità self della verde è pari a 1,556 euro/litro, con i diversi marchi che vanno da 1,548 a 1,573 euro/litro (no-logo a 1,535). Il prezzo medio praticato del diesel è a 1,490 euro/litro, con le compagnie che passano da 1,488 a 1,502 euro/litro (no-logo a 1,469).

Quanto al servito, per la benzina il prezzo medio praticato è di 1,687 euro/litro, con gli impianti colorati che vanno da 1,642 a 1,776 euro/litro (no-logo a 1,582), mentre per il diesel la media è a 1,622 euro/litro, con i punti vendita delle compagnie tra 1,607 e 1,707 euro/litro (no-logo a 1,514). Il Gpl, infine, va da 0,644 a 0,661 euro/litro (no-logo a 0,636).

Riproduzione riservata
© Copyright Adnkronos
Tag
Vedi anche
ora in
Prima pagina
articoli
in Evidenza