cerca CERCA
Martedì 04 Ottobre 2022
Aggiornato: 13:08
Temi caldi

Salute: Usa, dopo trapianto di faccia uomo in copertina su 'GQ'

29 luglio 2014 | 17.42
LETTURA: 3 minuti

alternate text
© Photograph by Dan Winters for GQ

(Adnkronos Salute) - Il nuovo volto di Richard Lee Norris, l'uomo che ha subito il trapianto completo della faccia, è la 'star' scelta per la copertina dell'ultimo numero di 'GQ', la famosa rivista americana. La vicenda di Norris, rimasto vittima nel 1997 - a soli 22 anni - di un incidente con un'arma da fuoco, che gli ha completamente sfigurato il viso deturpando per sempre il naso, la mandibola, i denti e la lingua, è la storia scelta dalla rivista per un cambiamento radicale nella sua linea editoriale. Il ragazzo dopo anni di isolamento e sporadiche uscite sola durante le ore notturne per non farsi vedere, ha completato il trapianto di faccia nel 2012.

A due anni dall'operazione - riporta il 'Telegraph' - la convalescenza del ragazzo prosegue bene, anche se dovrà prendere i farmaci immunosoppressori per il resto della sua vita. Inoltre c'è rischio che il suo organismo possa rigettare il nuovo volto in qualsiasi momento. "Ogni giorno - racconta Norris su 'GQ' - mi sveglio con questa paura". L'intervento è durato 36 ore e ha coinvolto 150 tra medici e infermieri dell'University of Maryland. Gli è stata trapiantata nuova pelle dal collo al cuoio capelluto, ma anche la mascella superiore e inferiore, i denti e una sezione della lingua. I medici gli avevano dato solo il 50% di probabilità di sopravvivenza, ora a due anni dall'intervento Norris è tornato a vivere.

"Quando sono rimasto sfigurato - spiega Norris - rimanevo sorpreso dal fatto che le persone che incontravo mentre camminavo rischiavano di farsi male urtando i pali sul marciapiede per fissarmi. Ora non c'è più nessuno che mi presti attenzione, non sanno che ho subito un trapianto completo del volto".

Riproduzione riservata
© Copyright Adnkronos
Tag
Vedi anche
ora in
Prima pagina
articoli
in Evidenza