cerca CERCA
Venerdì 28 Gennaio 2022
Aggiornato: 16:00
Temi caldi

Rifiuti, biologi in prima linea per la Terra dei fuochi: convegno a Napoli

18 giugno 2014 | 17.33
LETTURA: 2 minuti

Anitori (Commissione Sanità Senato): utili le loro competenze professionali

alternate text

Roma, 18 giu. - (Adnkronos Salute) - "Il biologo è una figura poliedrica e io, da biologa, sto cercando in tutti i modi di portare le sue competenza alla ribalta. Competenze e professionalità che saranno utili in una terra, come la Campania, martoriata da troppo tempo". Ad affermarlo è Fabiola Anitori, senatrice Gruppo Misto e componente della Commissione Igiene e Sanità, a margine del convegno 'Terra dei Fuochi: luci ed ombre', che si sta tenendo nella sede della provincia di Caserta, alla presenza, del presidente dell'Ordine nazionale dei biologi, Ermanno Calcatelli, del sindaco di Caserta, Pio Del Gaudio e del presidente della provincia, Domenico Zinzi.

"Un biologo non è solo - aggiunge Anitori - colui che fa le analisi del sangue, ma è un professionista che tutela la salute dei cittadini a 360 gradi, perchè le sue competenza vanno, ad esempio, dalla sicurezza ed igiene degli alimenti alla nutrizione fino alla tutela dell'ambientale". Secondo Calcatelli "la questione dei rifiuti è un annoso problema non solo per questa regione, ma per l'intero Mezzogiorno. Se nel resto d'Europa dai rifiuti si riesce anche a guadagnare, per Italia è solo un costo da sobbarcare sulle spalle dei cittadini. Se ne parla tanto - osserva - ma non sempre dalle parole seguono i fatti. Noi come Ordine, nel nostro piccolo, stiamo mettendo le nostre competenze e capacità al servizio delle istituzioni".

Riproduzione riservata
© Copyright Adnkronos
Tag
Vedi anche
ora in
Prima pagina
articoli
in Evidenza