cerca CERCA
Lunedì 23 Maggio 2022
Aggiornato: 19:58
Temi caldi

Rifiuti, sindaco Caserta a Galletti: non possiamo aspettare ancora

08 settembre 2014 | 19.12
LETTURA: 2 minuti

Pio Del Gaudio ha inviato al ministro dell'Ambiente una nota chiedendo di andare a Caserta "a discutere le gravi problematiche del territorio con gli amministratori locali"

alternate text

"Caserta non può attendere. Abbiamo bisogno di conoscere l'impegno chiaro e definito dal Governo sotto il profilo ambientali per territori che ancora vengono indicati Terre dei Fuochi". Lo dice il sindaco di Caserta, Pio Del Gaudio, che ha inviato al ministro dell'Ambiente Gian Luca Galletti una nota chiedendo che venga a Caserta "a discutere le gravi problematiche del territorio con gli amministratori locali".

"Nella recente decretazione del Governo non ci pare di scorgere un impegno chiaro e definito per i nostri territori - afferma il sindaco -. Auspico che un impegno in tal senso non sia dimenticato né offuscato dall'ormai imminente campagna elettorale. Se ciò avvenisse, significherebbe scegliere e contrapporre a urgenze e necessità le tematiche ideologiche che, invece, agli amministratori locali non interessano di fronte al bene comune".

"La nostra Amministrazione comunale - aggiunge l'assessore all'Ambiente Lucio Santangelo - ha da tempo avanzato al Governo le sue proposte concrete, come quella di assegnare alle bonifiche l'aumento dell'1 per cento dell'iva sui beni di lusso mentre agli atti del ministero, per iniziative realizzate e per attività programmate, Galletti potrà rilevare la documentazione che con la Regione Campania e la Sogesid abbiamo sviluppato circa le bonifiche e le attività di caratterizzazione della Zona Lo Uttaro che grava sulla nostra città".

Riproduzione riservata
© Copyright Adnkronos
Tag
Vedi anche
ora in
Prima pagina
articoli
in Evidenza