cerca CERCA
Mercoledì 06 Luglio 2022
Aggiornato: 09:12
Temi caldi

Riforme: Ginefra (Pd), cambiare statuti per numero limitato macro regioni

23 marzo 2014 | 15.07
LETTURA: 1 minuti

''Le riforme costituzionali non rivedano solo il bicameralismo e il Titolo V della Costituzione laddove disciplina la concorrenza della legislazione nazionale con quelle regionali, ma si proceda ad un serio ripensamento delle Regioni a statuto speciale e di quelle a Statuto ordinario fino ad ipotizzarne l'aggregazione per dar vita ad un numero limitato di macro regioni''. E' questo l'auspicio del deputato del Pd, Dario Ginefra.

''Occorre superare da un lato l'eccessivo numero di centri di spesa e, dall'altro -avverte- creeare istituzioni più forti e competitive in Europa, veri e propri nuovi sistemi di autonomie rappresentativi e responsabili che per la prima volta potranno sedere in Parlamento nel rinnovato Senato della Repubblica".

Riproduzione riservata
© Copyright Adnkronos
Tag
Vedi anche
ora in
Prima pagina
articoli
in Evidenza