cerca CERCA
Martedì 21 Settembre 2021
Aggiornato: 16:11
Temi caldi

Riforme: M5S, fuori da aula ma presenti in Senato giorno e notte

01 agosto 2014 | 20.57
LETTURA: 2 minuti

"I senatori del M5S hanno deciso di uscire dall'aula per opporsi con l'ultimo mezzo democratico ad una gestione vergognosa del Dl di riforma costituzionale da parte di Grasso, presidente del Senato. Il gruppo parlamentare del M5S rimarrà regolarmente in servizio in Senato dalle 9:30 alle 24, rispettando la tabella di marcia ufficiale, sabato e domenica compresi". Si legge in una nota del M5S Senato.

"Se i senatori hanno scelto, per coerenza, di non presenziare nemmeno al voto del Dl svuotacarceri, è perché anche su quello il governo Renzi ha imposto la fiducia, ed il voto contrario avrebbe avuto un valore del tutto simbolico. L'obiezione di coscienza del M5S non è un atto di pancia, ma un grido disperato alla cittadinanza perché si unisca a questa pacifica resistenza per i diritti delle opposizioni e contro questa scellerata riforma", si conclude.

Riproduzione riservata
© Copyright Adnkronos
Tag
Vedi anche
ora in
Prima pagina
articoli
in Evidenza