cerca CERCA
Lunedì 04 Luglio 2022
Aggiornato: 16:33
Temi caldi

Comunicato stampa

Risso (FIT): "Nella giusta direzione ma bisogna stare attenti"

19 settembre 2014 | 10.50
LETTURA: 4 minuti

alternate text

Roma, 19 settembre 2014 - "Riconosciamo che le nuove disposizioni allo studio del Governo riguardo la tassazione dei tabacchi vanno nella giusta direzione. Voler infatti impedire la continua discesa del prezzo dei tabacchi è segno che le ragioni più volte rappresentate dalla Federazione Italiana Tabaccai sono state comprese".
Queste le parole di Giovanni Risso, Presidente Nazionale della FIT – Federazione Italiana Tabaccai - al termine dell’Audizione, presso il Senato, in merito alle "Decreto Legislativo recante Disposizioni in materia di tassazione dei tabacchi lavorati, dei loro succedanei, nonché dei Fiammiferi".
"Fatto salvo lo sconto fiscale, ci sembra invece incoerente che le attuali prescrizioni sui tabacchi lavorati non trovino medesima applicazione per i tabacchi da inalazione senza combustione. È infatti evidente – sottolinea Risso - che una malaugurata deroga al regime attualmente in uso, soprattutto in merito all’IVA, sarebbe un grave pericolo per l’assetto della Rete e, soprattutto, per l'Erario che registrerebbe una pesante contrazione".
"Non solo, anche la mancanza di tariffe di vendita, come di un aggio garantito per legge ai rivenditori costituirebbero un precedente pericoloso".
"Aggio libero infatti – spiega Risso - significa possibilità di contrattazione tra produttori e punti vendita e quindi l’assoggettamento di un mercato vincolato a logiche di libero mercato. In altre parole, non ci sarebbe neutralità di vendita e questo potrebbe travolgere anche il mercato del tabacco tradizionale".

Ufficio Stampa Federazione Italiana Tabaccai
email: ufficiostampa@tabaccai.it
tel: 06 / 58.55.0386 - 471 - 480
web: www.tabaccai.it

Riproduzione riservata
© Copyright Adnkronos
Tag
Vedi anche
ora in
Prima pagina
articoli
in Evidenza