cerca CERCA
Venerdì 23 Settembre 2022
Aggiornato: 02:07
Temi caldi

Brucia azienda vernici, spaventosa nube nera

01 luglio 2019 | 14.25
LETTURA: 3 minuti

L'incendio a Brendola, in provincia di Vicenza: il fumo si vede per km (FOTO - VIDEO). Chiuso tratto A4. Il sindaco: "Finestre chiuse"

alternate text

Devastante incendio in un’azienda di vernici di via Orna a Brendola, in provincia di Vicenza (VIDEO). Il violento rogo si è velocemente propagato per oltre un centinaio di metri nei diversi capannoni posizionati tra la SP500 e l’autostrada A4. Al momento non si hanno notizie di persone ferite o rimaste coinvolte.

La colonna di fumo nero denso è visibile a chilometri di distanza (FOTO): le squadre arrivate in prima battuta da Vicenza, Lonigo e Arzignano e successivamente dai comandi di Verona, Padova, Treviso, Rovigo e Venezia con una ventina di automezzi e oltre 60 operatori richiamati in servizio, hanno operato per contenere l’incendio, che rischiava di oltrepassare la strada provinciale potendo interessare anche le aziende al di là della provinciale.

L’autostrada in direzione Venezia tra i caselli di Montebello e Montecchio è stata chiusa: alle 15:30 l’incendio è stato posto sotto controllo, anche se continua produrre un’alta colonna di fumo. Sul posto anche il nucleo NBCR dei vigili del fuoco di Mestre. Il sindaco di Brendola ha avvisato la popolazione di restare in casa con le finestre chiuse.

In attesa di ricevere dati certi da Arpav sul possibile inquinamento dell'aria, l'amministrazione comunale di Vicenza conferma, a titolo precauzionale, l'indicazione di chiudere le finestre e non sostare all'aperto. Di conseguenza il concerto Viva Verdi, in programma alle 21 in piazza dei Signori, è stato annullato.

"Si tratta di un incendio importante" ha detto l’assessore alla Protezione Civile della Regione Veneto, Gianpaolo Bottacin, spiegando che "è stato necessario chiudere l’autostrada A4 nel tratto con il quale confina l’azienda a causa del denso fumo". Ora "l’Arpav sta eseguendo i campionamenti dell’aria e, fino a che non se ne avranno gli esiti, raccomandiamo ai residenti della zona di rimanere in casa con porte e finestre chiuse".

Riproduzione riservata
© Copyright Adnkronos
Tag
Vedi anche
ora in
Prima pagina
articoli
in Evidenza