cerca CERCA
Mercoledì 18 Maggio 2022
Aggiornato: 01:00
Temi caldi

Roma: appalti p. Chigi, Bisignani non risponde a gip, depositera' memoria

21 febbraio 2014 | 14.42
LETTURA: 2 minuti

Interrogatori di garanzia davanti al gip di Roma per l'uomo d'affari Luigi Bisignani (che pero' si e' avvalso della facolta' di non rispondere alle domande del giudice) e del generale in pensione dei carabinieri Antonio Ragusa. Da tre giorni sono agli arresti domiciliari nell'ambito dell'inchiesta sull'affidamento di appalti di palazzo Chigi avvenuti nel 2010.

Ragusa e' arrivato al palazzo di Giustizia verso le 10 e per oltre un'ora ha risposto alle domande del gip Maria Paola Tomaselli, che l'ha accusato di corruzione e di turbativa d'asta. Poco piu' tardi al palazzo di Giustizia e' arrivato anche Luigi Bisignani con i difensori Fabio Lattanzi e Massimo Pellicciotta. Bisignani contrariamente a quanto e' stato contestato a Ragusa non ha nulla a che fare con le irregolarita' delle assegnazioni degli appalti ma gli e' stato contestato d'avere emesso fatture per operazioni inesistenti fino al 2011.

Per quanto riguarda la posizione di Bisignani i difensori hanno detto: ''Abbiamo scelto di affidare la difesa ad una memoria che sara' depositata al giudice''. (segue)

Riproduzione riservata
© Copyright Adnkronos
Tag
Vedi anche
ora in
Prima pagina
articoli
in Evidenza